Utente 284XXX
Salve ho ritirato il referto di una rx addome completo con bario. esame radiografico eseguito con tecnica digitale. transito esofago regolare in assenza di dislocazioni patologiche intrinseche o estrinseche; non alterazioni del fisiologico calibro. Assenza di immagini da riferire ad ernia jatale. stomaco con plicatira gastrica e pareti ispessite come da gastrite. piloro pervio. Bulbo distonico e discinetico. Regolare la "C" duodenale. irregolare progressione della colonna baritata introdotta per os lungo il decorso del grosso intestino per la parziale ed irregolare opacizzazione del mescolon trasverso sinistro e del discendente.
Dolicosigma.
Il dolicosigma so è il colon più allungato verso il sigma e mi crea gonfiore, mal di pancia difficoltà a svuotare anche feci molli. Nausea. Cosa c'è da poter fare? Per quanto riguarda dove dice "irregolare progressione.. . . Ed irregolare opacizzazione del mescolon trasverso sinistro e del discendente.. " cosa significa? Io sto sempre male qualsiasi cosa mangio o non mangio. Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non capisco perché ha fatto tale esame.
Dolicosigma a parte, esame normale.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 284XXX

Avevo sempre bruciore e dolore alla bocca dello stomaco oltre a un gonfiore e stipsi anche con feci molli ad evacuare. Senso di incompleto svuotamento e andare in bagno solo con aiuto di clisteri. Ho fatto anche la colonscopia a luglio, però li il dolicosigma non si è visto. In passato fui operato per ostruita defecazione vista ad una defecografia dove diceva invaginazione del tratto distale. Ma non è cambiato nulla nemmeno dopo tale intervento, le feci si bloccano al sigma anche morbide e se non faccio vari sforzi nonostante i tanti clismi di acqua tiepida non vado, con conseguente essiccamento delle feci che si induriscono e aumenta il mal di pancia e il peso al retto, sensazione di dover andare ma sento un blocco. Sono più di 10 anni faccio sta vita e nessun medico dei tanti che mi han visto trovano una cura efficace per io non fare questa brutta vita. Nemmeno con i lassativi riesco e quando li ho presi mi sale il reflusso

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Esame inutile per tali sintomi.
Provi, sotto controllo medico, un prodotto a base di macrogol.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 284XXX

Ma si è visto il dolicosigma però! Inutile perché? Ha visto anche la gastrite, non per forza fare 1 gastroscopia (esame invasivo già fatto anni dove sono stato male). Alla colonscopia però non risulta dolicosigma, come alla maggior parte di pazienti, serve appunto o il clisma opaco o la tac virtuale che sono immagini diagnostiche proprio come l'rx col bario che ho fatto io che tra l'altro ha diagnosticato c'è il dolicosigma. Allora a cosa serve questa rx con bario?? Per cosa è indicata? E infine, gentilmente potrebbe spiegarmi cosa intende la dicitura da "irregolare..." in poi? Grazie.
Il macrogol me l'hanno già prescritto, ma il gonfiore mi rimane (provato pure col simeticone e anche fermenti), il mal di pancia pure e la sensazione di sforzare anche quando è liquido rimane, sento come un ingombro e l'aria come intrappolata.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gastrite con una Rx con il bario?
È solo una ipotesi.
La diagnosi di gastrite è, PER DEFINIZIONE, istologica: senza gastroscopia è solo un pensiero di chi refertazione l'esame.
Di più non posso aiutarla senza visita e senza poter vedere le immagini.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia