Utente 551XXX
AIUTATEMIII salve a tutti, sono una ragazzina di 15 anni e scrivo perchè sono mesi che non vivo più, in questi sono morti due nonni e mia mamma è stata operata per un tumore all’utero...da quel giorno ho iniziato ad essere ipocondriaca, verso il mese di Giugno dopo aver avuto il primo rapporto, ho iniziato ad andare in bagno sempre più spesso e la quantitá di urina era sempre tanta, da quel momento sono entrata in panico pensando che mi fosse venuto il tumore anche a me, ho fatto un analisi delle urine prescritta dalla mia dottoressa ed erano perfette, nessuno mi credeva e io stavo malissimo, tutti mi dicevano che nn avevano senso i miei problemi, ma nella mia mente credevo che tutti mi prendessero in giro, pure i dottori...appena ho ricominciato ad andare in bagno regolarmente e tutto era passato, ho iniziato a tastarmi, in modo continuo l’addome e ho notato che sono dura quando tiro in dentro la pancia sento tutto duro, allora da lì i miei problemi sono ricominciati pensando però di avere un tumore da un’altra parte...allora sono andata al Gaslini, dove mi hanno fatto un esame generico e non sentivano nulla, la dottoressa molto gentile mi ha fatto fare un’ecografia addominale completa e gli esami del sangue è risultato tutto perfetto secondo loro e io tranquillamente sono tornata a casa, sono passati un po’ di mesi ma nessuno è ancora riuscito a dirmi perché ho duro...e le mie paure sono tornate, PER PIACERE AIUTATEMIIII

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Alla sua età il tumore non ha avuto neppure il tempo di svilupparsi...

Si tranquillizzi, è stata già visitata e tranquillizzata. La sua è una somatizzazione d'ansia.




Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it