Utente 965XXX
Pur essendo presenti numerosi interventi in questo sito riguardo il problema in oggetto, ho notato che nessuno rappresenta nello specifico la mia richiesta, per questo mi sono permesso di rientrare in argomento.
La scorsa settimana mi sono recato presso un dermatologo per l'asportazione del mollusco contagioso, che mi è stato diagnosticato dallo stesso nella parte bassa dell'addome (credo di avere questo mollusco da circa 4 mesi).
Durante l'asportazione avvenuta con il metodo "currettage".
Dopo l'asportazione era evidente notare che, la maggiorparte dei noduli formati dal mollusco non sembravano essere stati asportati, perchè in quei pochi che sono stati "tagliati" c'era la fuoriuscita di sangue.
Il mio dubbio è quello di capire se è una normale procedura non eliminare tutti i noduli formati dal mollusco o è stata una svista del medico.
Ovviamente sono stato invitato (oltre a fare le analisi del sangue) a ripresentarmi tra 2 settimane per l'eliminazione di eventuali formazioni.
Ringrazio tutti voi per la vostra disponibilità.
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
i molluschi contagiosi sono lesioni visibile e necessariamente debbono essere asportati tutti: vista la loro vivacità nella riproduzione è ancora possibile che ne siano nati di nuovi nel giro di pochissimo tempo.

torni a controllo e si faccia eliminare tutte le lesioni attive (ammesso che siano molluschi quelle che lei ci ha evidenziato)

saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it