Utente 136XXX
Gent.mi medicitalia,
mi sono recato dal dermatologo in quanto nell'ultimo periodo sto notando un diradamento eccessivo dei capelli. Mi è stata diagnosticata "l' alopecia androgenetica al secondo stadio con presenza di capelli a punto esclamativo e yellow kids evidenziabili". Durante la visita ho riferito che in famiglia non sono presenti casi conclamati e che faccio uso di esomeprazolo (40 mg al g da due anni) e mi è stato spiegato che la causa dell'alopecia è dovuta alla presenza di una sostanza chiamata 5 alfa reduttasi che dovrebbe essere inibita.
La terapia prescritta consta di un integratore alimentare " Adefluvina profase" (2 compresse al dì) , dell'applicazione di una lozione "adefluvina profase" e lavaggi con uno shampoo "deltarin".
Vorrei gentilmente chiedervi: come può un integratore alimentare inibire la 5 alfa reduttasi? E' una terapia idonea?
Nel foglietto illustrativo dell'esomeprazolo ho letto da poco che tra gli effetti indesiderati è possibile la comparsa di alopecia: potrebbe essere questa la causa reale del mio problema?
Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
noto nel suo racconto alcune cose non chiare su diagnostica(capelli a punto esclamativo-alopecia androgenetica)sulla Diagnosi differenziale(l'aga è un defliuvium con determinate caratteristiche)e sulle terapie (effettivamente se si volesse inibire validamente l'enzima.....) quindi la inviterei a rideterminarsi meglio con il collega, nella ipotesi che vi sia stato qualche errore di comunicazione.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 136XXX

Salve. Ringrazio per la risposta e mi complimento per la celerità con cui è stata fornita.
Mi sono ritrovato con il dermatologo il quale ha affermato che l'esomeprazolo non comporta un problema per la mia alopecia androgenetica. Inoltre mi ha detto che la adefluvina profase compresse e lozione ha anche un leggero effetto inibitore della 5 alfa reduttasi e che quindi si potrà rinviare di un paio di mesi l'assunzione di un vero e proprio inibitore. Per quanto riguarda la diagnostica e la diagnosi differenziale non posso fare altro che aver fiducia nel dermatologo visto che non ho gli strumenti per poter contraddire.
Devo dire che non voglio nascondere una certa perplessità, io avrei inibito già da subito l'enzima andando subito al dunque; inoltre c'è da considerare che il foglietto illustrativo dell'esomeprazolo dice che in un caso su mille si ha alopecia ed io lo assumo da due anni. Rimango perplesso e con idee poco chiare. Speriamo ci siano i risultati.
Rinnovo il mio ringraziamento. Distinti saluti.