Utente 139XXX
Da diversi anni mio padre presenta delle strane "croste" sulla pelle della testa. Nel 2002 il dermatologo diagnosticò una discheratosi solare prescrivendo la crioterapia. Per alcuni anni, settimanalmente, si è sottoposto a tale terapia, non addivenendo ad alcun risultato. Attualmente presenta delle croste piuttosto elevate e di forma non omogenea e colore panna a chiazze più scure. Già da diverso tempo ha sospeso la crioterapia e rifiuta qualunque altra cura o visita. Qualcuno ci ha parlato di probabile carcinoma, è possibile? cosa mi consigliate? ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
gentile utente
Un carcinoma cutaneo può essere (anzi deve essere) individuato con una valutazione medica specialistica del dermatologo e se necessario confermato con un prelievo bioptico. Ripeta la vista dermatologica e si faccia fare una diagnosi certa in modo da provvedere alla terapia che in caso di carcinoma è assolutamente indispensabile e non rimandabile per evitare complicazioni ed evoluzioni anche gravi.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese