Utente 138XXX
salve a tutti.

mi si formano punti neri sul naso, specie su un lato, dove tempo fa mi è stato tolto un neo con il laser, ma mi sono rimasti pori dilatati in quel punto, e succede che proprio in quei pori dilatati si formino dei punti neri, con vanno via nè con strisciette varie nè con detergenti specifici come bastopur gel..l'unica soluzione è strizzarli una volta al mese circa..

chiedo questa procedura è corretta? mi consigliate un modo per attenuare questi punti neri? perchè si formano in modo specifico inq uei pori dilatati?

grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari

24% attività
0% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
CIRO' MARINA (KR)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
i punti neri sono rappresentati da comedoni aperti in cui il sebo si ossida(come l'argento) assumendo il colorito nerastro. Sconsiglio di "strizzarli" per evitare esiti cicatriziali ma consiglierei di effettuare a sere alterne dei micropeeling dermatologici con scrub delicati a base di acido glicolico a basse percentuali
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
http://dermatologiaferrari.docvadis.it

[#2] dopo  
Utente 138XXX

grazie mille, ma in quanto la cicatrice dove vi si trovano punti neri con pori dilatati è più bianca del resto della pelle del naso, potrebbe consigliarmi qualcosa che non sia al glicolico?

so che il glicolico aiuta a sbiancare, mi corregga dottore se sbaglio..

grazie tante

[#3] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari

24% attività
0% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
CIRO' MARINA (KR)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
sugli esiti acromici cicatriziali a scopo "cosmetologico" potrebbe applicare una crema stimolante la pigmentazione quale ad esempio Melanidin crema o Cromovit crema ed è vero che l'ac.glicolico ha anche una azione "schiarente"ma non è quella prevalente e dipende dal fototipo (carnagione e risposta all'esposizione solare)
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
http://dermatologiaferrari.docvadis.it

[#4] dopo  
Utente 138XXX

grazie mille doc.
lei come ultima spiaggia, da medico , consiglerebbe la dermopigmentazione per omogeinizzare una cicatrice più chiara, in un posto delicato come il naso?
oppure è una pratica da escludere a priori secondo lei?

buona pasqua

[#5] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari

24% attività
0% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
CIRO' MARINA (KR)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Le ricordo che la "dermopigmentazione" è praticamente una specie di camouflage , pertanto può effettuarla senza problemi ricordando che non è un trattamento definitivo
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
http://dermatologiaferrari.docvadis.it