Utente 179XXX
Egregi Dottori di Medicitalia,
vi scrivo perchè, a causa della presenza di un unghia incarnita all'alluce del piede destro, ho subito un intervento di rimozione della porzione laterale incarnita dell'unghia. Quest'ultima tuttavia è ricresciuta nuovamente incarnita. Da quanto ho capito, facendo estese ricerche, volendo evitare la rimozione totale di unghia e radice, la soluzione migliore sarebbe quella di effettuare un intervento che preveda, dopo rimozione della sola porzione laterale dell'unghia, un trattamento con il composto Fenolo.
Ho quindi consultato altri medici (dermatologi, chirurghi plastici e ortopedici) della mia città (Bari), ma nessuno mi ha detto di poter effettuare l'intervento di rimozione con successiva fenolizzazione.
Siccome mi sento in una condizione di disperazione, potreste essere così gentili da indicarmi, se necessario privatamente via e-mail, il nome di un medico che operi nella mia città e che possa effettuare l'intervento correttamente?
Ringraziandovi anticipatamente per la vostra eventuale risposta, vi porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente per regolamento non possiamo neanche privatamente fare nomi di Colleghi.Per quanto riguarda il suo problema la matricectomia parziale senza l'uso del fenolo porta nella maggiornaza dei casi a buoni risultati
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena