Utente 524XXX
Gentili Dottori,
sono da circa dieci giorni che mi si è presentato a seguito di una depilazione con lametta, voluta per puro sfizio personale (non l'avessi mai fatta!), un brufolo nella parte basse dell'asta del pene. Inizialmente si è presentato come una "pallina" dura all'interno gialla quindi con pus e riuscivo ad intravedere il pelo incarnito. Mi sono rivolto dopo tre giorni al medico di famiglia il quale mi ha consigliato di usare Gentalyn Beta ed Ittiolo (entrambi una volta al giorno). Tuttavia è trascorsa una settimana non ho più quella pallina, il brufolo è come se si fosse appiattito e presenta una somiglianza simil cicatrice. C'è ancora del pus ed il pelo incarnito è ancora all'interno. Vorrei chiedere il parere anche di altri medici. Continuo con questa cura nella speranza che presto o tardi fuoriesca il pelo ? Io non lo sto toccando per non irritare il bulbo pilifero e aspetto che fuoriesca il pelo per poi con una pinzetta toglierlo.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Santaniello

24% attività
0% attualità
0% socialità
NOLA (NA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
LA LESIONE DESCRITTA STA DIVENENDO SICURAMENTE CISTICA RISCHIANDO IN TAL CASO DI DIVENIRE CRONICA PER CUI PRIMA CHE SI INCISTI E' BENE CONTINUARE NELL'APPLICAZIONE SOLO DI ITTIOLO DUE VOLTE AL GIORNO PER PROVOCARE UN'AZIONE REVULSIVA(MATURAZIONE)DELLA LESIONE CON ELIMINAZIONE DEL CONTENUTO.
SALUTI
FRANCESCO SANTANIELLO

[#2] dopo  
Utente 524XXX

Ho capito. Quindi continuo nei prossimi giorni con l'applicazione di ittiolo due volte al giorno. Dottore mi può togliere una curiosità? L'aver applicato Gentalyn Beta è stato più un male o un bene? Sono trascorsi solo 7 giorni da quando la applico.

Ovviamente non la metto nella condizione di contraddire un suo collega in quanto mi rendo anche conto che la competenza del medico di famiglia finisce lì dove inizia quella dello specialista e , inoltre, anche nella medicina c'è il parere soggettivo di ogni medico.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Santaniello

24% attività
0% attualità
0% socialità
NOLA (NA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
l'uso dell'antibiotico e del cortisone e' stato utile per dare un immediato sollievo alla sintomatologia infiammatoria.
saluti
FRANCESCO SANTANIELLO

[#4] dopo  
Utente 524XXX

Salve Dottore,
sono trascorsi ulteriori 4 giorni da quando applico ittiolo mattina e sera (e quindi circa 12-13 giorni da quando sto facendo questa cura). Un pelo è fuoriuscito ieri sera e con una pinzetta per le sopracciglia l'ho tolto, disinfettando successivamente.

C'è ancora un altro pelo incarnito, erano entrambi nello stesso "brufolo" e denoto ancora un pò di infiammazione nonchè pus e questo brufolo che non vuol andar via.

Continuo sempre con l'ittiolo in attesa che fuoriesca anche l'altro ?

[#5] dopo  
Dr. Francesco Santaniello

24% attività
0% attualità
0% socialità
NOLA (NA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
si,continua con l'applicazione dell'ittiolo fino a completa risoluzione,
la presenza di pus e' un ulteriore tentativo dell'organismo di aggredire il corpo estraneo(pelo incarnito)con i leucociti che provocano la suppurazione-
saluti
FRANCESCO SANTANIELLO