I due medici consultati mi han detto che non ci sono soluzioni alternative al "bruciare" le lesioni

Buongiorno,

vorrei esporvi la mia situazione,che inizia a preoccuparmi.
è un anno circa che presento il mollusco contagioso,"curato" dapprima con il bisturi elettrico e tutt'oggi con la crioterapia,con l'ausilio di un integratore per aumentare le difese immunitarie.Vero è che sono diminuiti molto rispetto all'inizio,ma ad ogni visita uno o due si ripresentano.I due medici consultati mi han detto che non ci sono soluzioni alternative al "bruciare" le lesioni ( mi hanno proposto anche l'aldara e il condyline in momenti diversi,ma con risultati nulli ).
è normale secondo Voi che dopo un anno si presentino ancora ? potrei agire indirettamente su altri fronti al fine di "sedare" il virus ?

Grazie e Cordiali Saluti
[#1]
Dr. Giampiero Griselli Dermatologo, Medico estetico 8,5k 305 152
Gent.le pz
in genere la distruzione delle lesioni , che deve essere totale, è elemento necessario e sufficente a garantire , in soggetti immunocompetenti , la guarigione.
Di solito si fanno visite seriate , molto attente , per colpire tutte le lesioni, dopodichè si ottiene il risultato.
Altre terapie adiuvanti del sistema immunitario non sono del tutto validate,
cordialità

Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Brescia,Porto Tolle(RO)

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio