Utente 205XXX
Gentili Dottori ,
ho 54 anni e non mi espongo al sole da molti anni .Mi sono comparse due macchie sul naso (esattamente nel punto in cui 4 anni fa il dermatologo aveva eliminato col laser una macchia che aveva definito "lentigo" ,senza fare biopsie) .Invio il risultato della biopsia che ho appena fatto :
1°prelievo : cheratosi attinica con aspetti di cheratosi lichenoide : un tratto di epidermide appare ispessito con abbondante ipercheratosi paracheratosica.I cheratinociti dello strato spinoso sono modestamente atipici. Lo strato basale è vacuolizzato e mostra fenomeni di regressione. Nel derma superficiale si dispone un denso infiltrato infiammatorio lichenoide ricco di linfociti. Si tratta in sostanza di una cheratosi attinica che è andata incontro a fenomeni flogistici e regressivi.
2° prelievo: le sezioni mostrano una lesione a tipo di cheratosi attinica con aspetti di cheratosi lichenoide .
Vorrei sapere se questo tipo di lesione è preoccupante,la terapia consigliata e le probabilità di un'evoluzione maligna.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
I referti parlano di una lesione pre-tumorale: quindi buone notizie; segua i controlli con il dermatologo come prestabilito.

Saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 205XXX

Grazie per la celere risposta.
Cordiali saluti