Utente 942XXX
salve,
nn so se e' la sezione adatta,ma ho dei problemi da risolvere.Il mio iter diagnostico e' molto lungo,tutto comincio 3 anni fa cn fastidiose nausee,che nel giro di poco tempo mi fecero perdere 5-6 kili che ancora oggi nn sono riuscito a rimettere.Sono uno sportivo,nn a livello agonistico,ma ne faccio molto e seguo una dieta salutare nn fumo e nn bevo alcol.In questi 3 anni ho eseguito 1 gastroscopia,eco addome,esami celiachia,esami sangue(l'ultimo risale a un anno fa) e tutto stava nella norma...nn sapendo a cosa attribuire questo problema si e' pensato allo stress...che sinceramente mi e' venuto(accompagnato anche da ansia)ma tutto in corrispondenza di questo stato fisico...che mi ha abbattuto a livello mentale dato che mi limita troppo la vita e nn mi fa nemmeno piu avere un ottimo rapporto cn me stesso dato che mi vedo deperito.Ce da aggiungere che oltre a questo calo ponderale,si aggiunge un pallore della pelle,molta stanchezza,oggi stavo per svenire dopo la palestrra,digestione lentissima,sanguinamento gengive...pensavo se potessero essere sintomi da attribuirre a una leucemia,dato che leggo molti articoli cn siontomi simili ai miei e sopratutto dopo aver indagato che a livello gastrico nn e' stato riscontarto niente.Sinceramente sto soffrendo molto e in silenzio,ho gia fatto spendere tanti soldi a mio padre in controlli(forse errati) e nn so piu cosa fare,fatto sta che nn mi sento bene...cosa potrebbe sospettarsi?se avete domande chidete purre vi daro tt le risposte...grazie

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Basta un semplice emocromo per vedere se presente leucemia ma non vedo proprio, per qusanto di mia competenza, situazioni di questo tipo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 942XXX

gazie dott.Baraldi,
le analisi del sangue complete le faro' cmq in settimana,anche come routine d controllo generale.Vorrei approfittare della sua gentilezza per chiederle una info...uno dei miei piu grandi dubbi è quello riguardo la trasmissione di dell'hiv.Sono un ragazzo che ha rapporti occasionali e ho sempre usato il preservativo,anche correttamente,mai usurato etc..etc...solo che circa 4 anni fa ho avuto dei rapporti occasionali cn una ragazza senza preservativo.NN le ho mai domandato se fosse affetta da hiv ma cmq nn mi ha mai ispirato tanta fiducia.Dato che nn ho mai fatto un test hiv...si potrebbe ipotizzare che a distanza d 4 anni avrei potuto contagiare il virus e solo adesso sto incominciando ad avvertire i sintomi?Premetto che nn ho febbre,ma solo spostatezza,dimagrimento e foti nausee.Inoltre il presvativo e' sicuro al 100% nei rapporti vaginali?grazie

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è in base a sintomi generici come i suoi dove credo ci sia una componente ansiosa, che si può pensare ad HIV. D'altra parte l'unico modo per stare totalmente tranquillo , di fronte a rapporti passati non protetti, è fare il test.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 942XXX

Dottore forse saranno sintomi genericicome la nausea,ma mi creda...e' molto limitante,24 ore su 24 con la nausea e sensazione di vomito mette k.o. chiunque...e nonstante abbia fatto molti controlli dell'apparato digerente nnso piu che fare...anzi CHE DEVO FARE!questo e' il piu grande problema...la ringrazio per la sua disponibilita',domani prenotero' una visita presso uno speclista gastroenterologo e ho gia prenotato gli esami del sangue d routine...grazie