Utente 267XXX
Buongiorno,
sono mamma di 2 bambini di 35 anni,ho sempre avuto esami sangue nella norma.
i primi di agosto ho fatto gli esami generici per routine e mi è risultato nella formula leucocitaria gli eosinofili a 21% quando il limite e' di 7.(mentre i globuli bianchi nel complesso erano ok, ves ok, resto esami ok), inoltre avevo nelle urine delle proteine, dei leucociti e 199 cellule di sfaldamnto..il mio medico di base non ha dato particolare importanza mi ha chiesto di ripetrli tra un mese.io dopo 4 gg. di mia volontà li ho rifatti : gli eosinofili erano a 16%, le urine ok, dopo un mese li ho rifatti nuovamnbte: eosinofili a 6,6%., urine ok.
Sono allergica al nichel ma al momento del primo prelievo non avevo particolari sintomi, solo una ventina di giorni prima avevo prurito nelle giunture delle braccia e sotto ascelle.
Devo preoccuparmi, devo rifarli?Vi pego rispondete perchè sono ansiosa già di mio...e' sintomo di qualche leucemia?o malattia strana?perchè nel primo esame avevo questi parametri nelle urine e formula leucocitaria sballati?

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se lei ha due bambini di 35 anni allora anche io posso considerarmi un ragazzo in età adolescenziale !!!! Magari fosse così !!! A parte gli scherzi ( ho capito perfettamente l'errore di scrittura 3 e 5 anni ), proprio la situazione di allergia può fare aumntare gli eosinofili. Non ci sono altri problemi e non pensi asolutamente a leucemie e quant'altro. Stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi