Utente 264XXX
salve, mia mamma ha di recente fatto degli esami del sangue e delle urine in seguito a delle coliche renali. i risultati degli esami del sangue sono nella norma tranne per quanto riguarda l'elettroforesi delle sieroproteine, sotto il quale il laboratorio ha annotato la seguente scritta: sospetta presenza di banda mon. in zona gamma.
i valori sono:
ALBUMINA: 57,5
ALFA 1: 6,2
ALFA2: 13,1
BETA 1: 5,50
BETA 2: 3,20
GAMMA: 14,5
premetto che mia madre nella settimana precedente l'esame (e fino a 12 ore prima dell esame) ha assunto toradol e spasmex più volte al giorno, dietro prescrizione del medico di pronto soccorso al quale siamo andati per ben tre volte in soli 4 giorni.
Quello che vorremmo sapere è cosa significa la sosoetta presenza di bande in zona gamma e cosa rappresenta l'elettroforesi delle sieroproteine.
grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
L'elettroforesi delle sieroproteine analizza le varie frazioni proteiche presenti nel sangue.

Le gammaglobuline (dette anche immunoglobuline) sono i nostri anticorpi, e sono policlonali,
al contrario il termine monoclonale indica che ve ne è una quota di discreto rilievo, prodotte tutte da un solo clone di plasmacellule e sono uguali fra di loro.

Tale situazione ("sospetta" nel vostro caso), va verificata ed accertata, varie le cause.


Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it