Utente 291XXX
salve ho 27 anni, conduco uno stile di vita regolare, non fumo e non bevo. In passato ho sofferto di attacchi di panico curati in modo soddisfacente con xanax gocce e seropram.
da poco ho eseguito le solite analisi del sangue di routine e volevo sottoporvi alcune domande circa qualche valore un pò sballato. Risultati dell'emocromo:
RBC 5,16 (RANGE 4,50/6,50)
HGB 15,6 (RANGE 13/17)
HCT 44,6% (RANGE 40/54)
MCV 86 (RANGE 80/100(
MCH 30.1 (RANGE 27/32)
MCHC 34.9 (RANGE 32/36)
RDW 13,2 % (RANGE 11/16)
PLT 158 (RANGE 150/500)
MPV 8.2 (RANGE 6/11)
PDW 13.5% (RANGE 11/18)
PCT 0,129 L % (RANGE 0.150/0.500) quindi questo valore basso

WBC 5.1 (RANGE 4/10.0)
NEU 46.3% 2.34# (RANGE 40/80 - 2/750)
LIN 39.3% 1.99# (RANGE 19/50 - 1/4)
MON 10.8% 0.55# (RANGE 2/10 - 0,20-1) valore alto
EOS 2.6% 0.13# (RANGE 0.0/7- 0.00/0.50)
BAS 1.0% 0.05# (RANGE 0/2.0 - 0.00/0.20)
ALY 0.9% 0.04# (RANGE 0/2.5 - 0/0.25)
LIC 0.5% 0.02# (RANGE 0.0/3.0 - 0.0/0.30)

I valori alterati risultano quindi PCT e MON, sapete dirmi cosa significa e se è di rilevante importanza?

Grazie mille

[#1] dopo  
301697

Cancellato nel 2018
Per quanto riguarda il PCT , questo valore esprime quanto volume di sangue è occupato dalle piastrine ed è in relazione con il vaolre totale di piastrine (PLT) e il loro volume (MPV).

MON sono i monociti e il valore è leggermente fuori range ma di solito basta una minima infezione che i valori dei globuli bianchi si alterano un po.

Ad ogni modo mostra questi esami al medico curante, che potra valutarli anche in relazione ad una visita.

Buona serata,

Distinti saluti