Utente 353XXX
Buongiorno,
ho ritirato le analisi del sangue e i risultati sono:
Emogramma
eritrociti 4.63 Mil/mmc
leucociti 5.1 mila/mmc
emoglobina 13.2 gr/dl
ematocrito 38.3 %
mcv 82.7 fl
mch 28.5 picogr.
mchc 34.5 %
Formula leucocitaria:
linfociti 43.6 %
monociti 9 %
neutrofili 42.7 %
eosinofili 4.3 %
basofili 0.4 %
piastrine 232 mila/mmc
pdw 13.8 fl
mpw 10.9 fl
rdw 15.1 %
linfociti 2.23 mila/mmc
monociti 0.46 mila/mmc
neutrofili 2.18 mila/mmc
eosinofili 0.22 mila/mmc
basofili 0.02 mila/mmc
mi è stato detto che il numero dei neutrofili è un po' basso e quello dei linfociti leggermente più alto cosi come l'rdw. A cosa può essere dovuto?
Sono sempre stata anemica, e queste analisi l'ho dovute fare in seguito ad una cura di ferro endovena per vedere se l'emoglobina era salita.
Inoltre mi è stata diagnosticata in concomitanza con la forte anemia, in seguito alla quale ho dovuto fare le flebo di ferro, anche la psoriasi guttata, la quale però mi è stato detto che sia scaturita in seguito ad un forte periodo di stress e ho curato con il gel dovobet.
In attesa di una risposta ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Monaco

24% attività
0% attualità
0% socialità
SAN PRISCO (CE)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
Salve! A mio giudizio il valore assoluto (migliaia/mmc) sia dei neutrofili che dei linfociti non sono preoccupanti, rientrando nel range di normalità. Sono da tenere in considerazione valori di neutrofili <1000-1500/mmc. Per quanto riguarda l'anemia, è evidente la buona risposta dopo terapia marziale (non si preoccupi dell'RDW....è un dato che da solo non ha significato e probabilmente rispecchia il "vecchio" problema della carenza di ferro).

Cordiali Saluti!
Dr. Giuseppe Monaco, Specialista in Ematologia