Utente 294XXX
Buongiorno, in occasione di una risonanza bilaterale alle ginocchia mi e'stata riscontrata oltre a borsite e sinovite reattiva, area di riconversione midollare bilaterale. Premetto che ho da tre anni la beta 2 microglobulina alta(dal valore 4.30 di 3 anni fa all'attuale 5.40) per cui ho gia' chesto un consulto in gastroenterologia (si intitola beta 2 microglobulina cea e ca15.39) al quale ha rispostoil dr Quatraro. Ovviamente ho consultato ben 2 ematologi e fatto la tipizzazione e lo striscio periferico.La prima in data 5 marzo:linfociti 43,9% granulociti 49%
analisi nel gate dei linfociti CD45+
linfociti T
CD3 83
CD3 CD4 43
CD3 CD8 40
CD4/CD8 1
CD5 71,4

LINFOCITI B
CD19 10,5

ANALISI DEI LINFOCITI CD 19 10,56
CD 5 NEG
CD10 NEG
CD20 POSITIVO
CD22 POSITIVO
CD23 NEG
FMC7 POSITIVO
CD43 NEG
CD138 NEG
CD123 NEG
CD11c NEG
CD56 NEG

CD19 (0.5-3.00) 0.8

CONCLUSIONI . presenza di cellule B CD19 pari a 10,5% della popolazione linfocitaria CD45 con immunofenotipo nella norma senza restrizione isoptica per catene leggere. Incrementati i linfociti T con inversione del rapporto CD4/CD8.

Lo striscio periferico: non osservate cellule patologiche.Si osserva anisocitosi delle piastrine. Si osservano diversi linfociti attivati ad ampio citoplasma con granulazioni azzurrofile.
L'ematologo ha detto che pensa io possa avere un'infiammazione cronica e non ha dato importanza alla riconversione midollare e ha escluso una atologia ematologica.
In data 18.3 ho consultato un secondo ematologo per un altro parere e mi ha fatto ripetere tutto.
wbc 8900 linfociti 34% 3026(mmc)

CD3 78 (2360/mmc) 68-82%
CD3+CD4 40 (1210 mmc) 35-55% (945+- 100 mmc)
CD3+CD8 38 (1150 mmc) 19-37% (535+-200 mmc)
CD3-CD8+ 1 (30 MMC) 7.7+-4,8%
CD16+CD56 4 (121mmc) 19,1+-5,5%(445+-149 mmc)
CD19 9(272 mmc) vn 7-23%
rapporto cd4 cd8 1,05 1,76+-0.42

Mi e'stato fatto anche lo striscio che e' un normale emocromo solo che alla fne nei messaggi di sospetto c'e' scritto:piastrine giganti.
wbc 8,9 in genere li ho sempre intorno a 6 solo che quel giorno ero raffreddata
ne 55,5 % 4,9
li 34,8 % 3,1
mo 8 0,7
eo 1,2 0,1 basso
ba 0,5 0
rbc 3,85 li ho sempre cosi' da tre anni
hgb 12,1 oscilla tra 12 e 12,5 sempre
hct 36,8
mcv 95,7(mai avuto meno di 92)
mch 31,4
mchc 32,8
rdw 13,7
plt 333 sempre mai meno di 300
mpv 6.5 sempre da 6 ad un massimo di 6,7
pct 0,215
pdw 17,1

anche questo ematologo non ha dato importanza alla riconversione midollare,ne' alla beta 2 (che invece a me preoccupa moltissimo) mi ha detto diprendere la folina e di tornare a controllo tra tre mesi. Potrei avere anche il vostro parere? Grazie
Volevo aggiungere che hoanche la milza ai limiti alti 12 con area 50





[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Non vedo fatto un esame elettroforetico semplice ed al più un dosaggio delle
IgG IgA ed IgM.
Potrebbe vedere se li ha fatti?
Se così non fosse potrebbe farli (facendo anche azotemia, creatinina, PCR)?
Altra cosa credo che sia opportuno chiedere al collega radiologo cosa voleva dire facendo riferimento alla riconversione midollare....!
In attesa di sue notizie. Cordilità
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 294XXX

La ringrazio per avermi risposto(speravo in una sua risposta...) In effetti il quadro proteico elettroforetico mostra da tre anni una ipergamma policlonale(circa 21.5 su un massimo di 18.8)pero' l'immunofissazione (che ho fatto subito) e' negativa. Le igm a volte sono leggermente oltre il limite e altre volte sono nei limiti. Le igg sono 1560 su un massimo di 1600. Tutta la mia storia clinica e' espressa in un precedente consulto richiesto nall'area "gastroenterologia" e si intitola "polipectomia cea e a15.3", non ho ripetuto tutto per non duplicare il consulto. Per quanto riguarda la riconversione midollare il radiologo ha detto che nei femori c'e' una zona nella quale ci sarebbe dovuto essere midollo giallo mentre si e' riconvertito in rosso come per aumentata richiesta emopoietica e mi ha detto di consultare un ematologo perche' questo quadro si vede nelle mielodisplasie.
Infatti ho i globuli rossi sempre leggermente al di sotto delrange e le piastrine sui 350.00 ma con MPV bassissimo (intorno a 6). L'azotemia, la creatinina e la pcr sono normalissime.Solo la ves varia dai 22 ai 30.
Come mai ha chiesto proprio del quadro proteico e delle immunoglobuline?(che in effetti sono "mossi"?)Spero in un suo consiglio e un suo parere anche sulla tipizzazione( i linfociti nk le sembrano bassi ?)
Grazie ancora e buona serata.

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il sospetto di mielodisplasia viene valutato solo con la biopsia osteomidollare. Anche se possono essere presenti sfumati segni di iniziale mielodisplasia dal sangue periferico, non credo che sia opportuno fare oro l'esame, continuando monitoraggio solo con l'emocromo.
NK ok così. Variazioni non significative
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#4] dopo  
Utente 294XXX

Buongiorno dopo circa due anni sono ancora qua.Ho ripetuto diverse volte gli esami e, ad oggi, la beta2 microglobulina è arrivata a 6. Riporto i dati delle uktime tipizzazioni:
17/3/2015
Cd3 78(2360 Mmc) v.n. 68-82
Cd3+cd4+ 40 (1210) v.n. 35-55(945+-100)
Cd3+cd8 + 38 (1150) v.n. 19-37 (535+-200)
Cd3-cd8+ 1 (30) v.n.7.7+- 4,8
Cd16+cd56+ 4 (121) v.n. 19.1+- 5.5 (445+-149)
Cd19 9(272) v.n.7-23

Rapporto cd4 cd8 1.05 v.n.1.76+-0,42

Messaggio nello striscio piastrine giganti

29/9/2015

Cd3. 80 (2280)
Cd3+cd4+ 46 (1311)
Cd3+cd8+ 34 (969)
Cd3-cd8+ 1 (28/Mmc)
Cd19 8 (228)
Cd16+cd56 4 (114)

Rapporto cd4 cd8 1.35


14/4/2016
Cd3. 81 (2171)
Cd3+cd4+ 44 (1179)
Cd3+ Cd8+ 36(965)
Cd3-cd8+ 1 (27)
Cd19. 9(241)

Rapporto cd4 cd8 1,22

In questa occasione ho dosato anche i cd 34. 0,02

Qualche giorno fa ho ripetuto lo striscio periferico nello stesso ospedale presso cui risultava la presenza di Lgl
ed è risultato:

N. 50%
E. 0%
B. 4%
L. 40%
M. 6%

Anisopoichilocitosi emaziale
Alcuni elementi linfocitari con blebs

Le volevo chiedere cosa ne pensa dei cd3-cd8+ che si stanno progressivamente azzerando? E dei cd16+ cd56+?
Cosa sono gli elementi linfocitari con blebs? Sono sempre i linfociti granulari?

per quanto riguarda gli altri esami l' ldh è normale, la ves 25, pcr normale, azotemia, creatinina, calcio, fosforo, got, gpt tutto normale, il quadro proteico normale ad eccezione delle gamma globuline sempre un po' alte..

Spero voglia darmi qualche delucidazione Lei perché i medici che mi hanno visto sono risultati un po' superficiali e alla mia richiesta di fare un esame del midollo hanno risposto che non ne vedono le premesse per farlo...
Io penso di avere la mielodisplasiabdel Q 7..
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ripeto non credo che sia un quadro di displasia conclamata, forse solo una fase iniziale che allo stato attuale non richiede approfondimento mediante valutazione midollare. Continui con monitoraggio da sangue periferico.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!