Utente 400XXX
Buonasera, chiedo a voi un consulto poichè potrò vedere il mio medico di base solo tra 15 giorni e sono un pò preoccupata.
Ho 45 anni e non faccio uso di farmaci particolari. Dall'esame 'esame emocromocitometrico risulta quanto segue:

I valori dell'emoglobina, ematocrito, MCV, MCH, MCHC, sono al di sotto dei valori di riferimento.
RDW - CV, piastrine, piastrinocrito sono invece alti.
Albumina, Alfa1, Beta1, Beta2 sono alti.
I valori della tiroide e del fegato sono nella norma.
Non sono portatrice sana di anemia mediterranea.
Sapreste indicarmi altri esami di approfondimento che potrei fare ed eventualmente le cause delle piastrine basse e degli altri valori? grazie mille

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Cara signora,
per poter esprimere un giudizio devo leggere l'emocromo.
Perciò cortesemente lo ricopi integralmente insieme agli altri esami ematochimici, mettendo tra parentesi i valori di riferimento del suo laboratorio.
Cari saluti,
Dr. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 400XXX

emocromo completo con formula e piastrine 90.62.2 su citrato

globuli bianchi 5,79 ( 4.0- 11)
globuli rossi 3,81 (3.8- 5.0)
emoglobina 7,4 (12-16)
ematocrito 25,2 (35-48)
MCV 66,1 (80-99)
MCH 19,4 ( 26-31)
MCHC 29,4 ( 31-36)
RDW-SD 45,0 (38-48)
RDW-CV 19,4 (11-15)
piastrine 615 (150-450)
PDW 7,4 (9-17)
MPV 7,5 (7-11)
P-LCR 8,0 ( 15-40)
piastrinocrito 0,46 (0,19- 0.38)
Neurofili 64,0 ( 40-74)
Eosinifili 0,5 ( 0-8)
basofili 0,30 (0-1,5)
linfociti 30,2 (20-48)
Monociti 5,0 (3-11.0)
Albumina 52,6 (55.8- 66.1)
Alfa1 5,4 (2.9-4.9)
Alfa2 10,6 ( 7.1- 11.8)
Beta1 8,2 (4.7- 7,2)
Beta2 6,7 (3.2- 6.5)
Gamma 16,5 (11.1- 18.8)
Rapporto A/G 1,11 (1.10- 2.40)
proteine totali 6,6 (6.3- 8.5)

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
lei è anemizzata in modo importante e con caratteristiche di anemia microcitica.
Dato che mi dice che non ha una talassemia tale quadro è verosimilmente riconducibile a una carenza importante di ferro.
In più emerge il quadro di una piastrinosi che spesso si accompagna ad anemia sideropenica.
Io non conosco se lei abbia ancora dei flussi mestruali abbondanti e prolungati o delle perdite al di fuori delle mestruazioni, che potrebbero essere la causa della anemia.
O se i suoi flussi siano cessati.
E' urgente che lei valuti
-sideremia
-ferritina
-transferrina
-ricerca del sangue occulto fecale su tre campioni.Quest'esame è specialmente importante se non ha flussi.
- ripetizione dell'emocromo su sangue citratato.

Sulla base dei risultati e della sua situazione clinica si potrà decidere se procedere, e in che modo, al reintegro del ferro perso o se sia necessario escludere fonti di sanguinamento occulto di origine gastro - intestinale.
L' ELF non desta particolari preoccupazioni: 7,4g/dl di Hg mi preoccupano assai di più.
Saluti cari,
Dr. Caldarola.


[#4] dopo  
Utente 400XXX

grazie dottoressa; lunedì ho la visita ematologica. per il momento ho la cura di ferro, folina e cardioasprina. Ho un ciclo abbondante si. Un nodulo alla tiroide ed un fibroma all'utero potrebbero influire? Grazie

[#5] dopo  
Utente 400XXX

perchè è preoccupante 7,4/dl di hg? Sono in ansia

[#6] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Perchè in una donna il valore normale della Hg è di 12g/dl.
Lei tra un pò arriva a 7 gr/dl.......
Come medico io sono preoccupato e devo dirglielo. Mica vorrà che la prenda in giro?!
In ogni caso, fossi al posto del suo curante e visto che ha i flussi abbondanti, che verosimillmente sono la causa della sua marcata anemia, più che la visita ematologica farei prima la valutazione del ferro come indicatole. Tanto gliela chiederà anche l'Ematologo.
Saluti cari,
Dr. Caldarola.

[#7] dopo  
Utente 400XXX

Grazie mille; farò gli esami che lei mi ha detto lunedì mattina. Devono essere fatti a digiuno? Un'ultima cosa: intanto potrei fare delle trasfusioni di sangue? me le consiglia? oppure delle flebo per endovena?

[#8] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Faccia gli esami a digiuno e poi concorderà la terapia che se la carenza di ferro è molto marcata potrebbe essere fatta per EV.
Di tutto deve parlare con il curante.
Non occorrono trasfusioni.
Cari saluti,
Caldarola.