Utente 579XXX
Buongiorno,
sono affetta da Favismo e ad agosto mi recherò in Sudafrica. Il rischio di malaria dovrebbe essere basso, specie perché il periodo corrisponde all'inverno australe e quindi dovrebbero esserci poche zanzare.
In quanto affetta da favismo non farò la profilassi.
Stavamo pensando di fare un'escursione alle cascate Vittoria, in Zimbabwe, dove il rischio è alto. So che si può fare una profilassi anche con la doxiciclina (che credo di poter assumere, mi corregga se sbaglio), ma non so se sia efficace contro i vari ceppi di plasmodio.

Nel caso in cui (...) contraessi la malaria, esistono delle cure anche per i fabici?

Mi è stato detto che il plasmodio viva male nei globuli rossi di una persona affetta da favismo, però io non ho un deficit totale... Non vorrei correre il rischio di ammalarmi e poi di non potermi curare!

Ho preso appuntamento alla ASL di zona ma mi hanno dato l'appuntamento per le vaccinazioni varie a giugno e se decidessimo di andare in Zimbabwe dovremmo prenotare il volo ora!

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
nei soggetti fabici la Clorguanidina sembra essere l'unico antimalarico che causa crisi emolitica, Va comunque assunto sotto stretto controllo medico. Resta assodato che la prevenzione resta la scelta migliore.
Quindi massima attenzione ai sintomi di emolisi in caso di assunzione di tale farmaco (speriamo che non la contrae visto che è meno predisposto a sviluppare la malattia.

La saluto



Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!