Utente 415XXX
Buonasera,
ho 22 anni.
Vi scrivo poiché circa tre mesi fa ho iniziato ad avvertire profondo senso di stanchezza, mancanza di concentrazione durante lo studio e perdita di peso (circa sei chili, e io sono magra). Qualche giorno fa ho avuto dei forti capogiri e senso di disorientamento (non riesco a spiegarlo bene, ma è come se fossi disorientata). Mi è stato prescritto il Sustenium, e devo dire che sono stata meglio. Il problema è che, da ieri, il malessere si è ripresentato. Ho appena ricevuto l'esito delle analisi a cui mi sono sottoposta. Lì indico qui di seguito:
SIDEREMIA 83
FERRITINA(METODO ECLIA) 53
CALCEMIA 8.7
25 (OH) VITAMINA D (METODO ECLIA) 12
AZOTEMIA 31
CREATININA 0.76

RISULTATI WBC: 3.9 L
LIN 22.3 %
MON 7.4 %
EOS 4.5 %
BAS 0.0
NEU 65.8

LIN O.9 L
MON 0.3
EOS 0.2
BAS 0.0
NEU 2.5

SEGNALAZIONI WBC--> LEUCOPENIA



RISULTATI RBC
RBC 4.17
Hgb 11.5
Hct 35.7 L
MCV 27.5%
MCHC 32.2
RDW 11.6 %


RISULTATI Plt
Plt 138 L
MPV 10.4
pct 0.144 %
PDW 12.6 %

Segnalazioni Plt --> Trombocitopenia

Non se questi dati possono essere utili, ma ho scoperto tre anni fa di avere 14 intolleranze e ho dovuto eliminare per un po' dalla dieta pesce, carne di bovino e latte. Oggi li ho reinseriti tutti tranne il latte che mi crea ancora nausea e dolori addominali (anche se non sono una grande mangiatrice di carne rossa e pesce). Ho sempre avuto l'Hgb un po' bassa. Il peso corporeo è sceso in concomitanza con l'assunzione della pillola anticoncezionale. Non so se recarmi presso altri medici o fare ulteriori analisi, sono preoccupata.
Vi ringrazio per l'attenzione,
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Angelo Carella

24% attività
4% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2016
E'sempre difficile dare un giudizio completo su una anemia modesta normocromica.,modesta leucopenia senza altetazioni nells formula e modesta piastrinopenia.Le cause ppssono essere davvero tante.proprio ieri a roma visitando una ragazza di 20 anni mi sono trovato in una situazione simile.lLei dovvrebbe essere visitata con scrupolo dal suo ematologo il quale dopo averla visitata con la massima attenzione le prescrivera''esami piu'sofisticati per risolvere i suoi problemi.le cause tantissite:farmaci,ippplasia midollare,virus ematotropi.etc
Cari saluti
Dr. Angelo Carella