Utente 326XXX
Buongiorno, ho effettuato le analisi del sangue di controllo e il mio medico mi ha segnato anche l'elettroforesi proteica. In essa le gammaglobuline risultano più alte del range indicato. Gli altri esami del sangue sono mediamente nella norma, a parte la VES che è a 24 (

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'aumento delle gammaglobuline può derivare da tante cause ed avere numerose caratteristiche mostrate dallo specifico profilo elettroforetico. Sicuramente il suo medico di Medicina generale, che alla luce dei sintomi presentati le ha prescritto l'esame, saprà il motivo perchè lo ha fatto e sarà in grado di darle tutte le risposte richieste che senza le dovute notizie cliniche è davvero impossibile fornire. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 326XXX

Gentile dottore, in realtà l'inserimento della mia richiesta di consulto ha avuto un problema e il testo era troncato. Inserisco quindi il testo completo.Come dicevo, nelle mie ultime analisi di controllo si è evidenziato un lieve innalzamento delle gammaglobuline che il medico mi ha detto non essere significativo in quanto si discosta di poco dal range. Gli altri esami del sangue sono nella norma a parte la VES 24 (<12). Riporto i valori completi dell'elettroforesi:
Albumina 54,5% (Ref% 52-65 g/dl;) 4,2 (Ref g/dl 3,1-5,2)
Alfa1 3,8 (Ref% 2,5-4,9 g/dl); 0,3 (Ref g/dl 0,2-0,4)
Alfa2 9,9 (Ref% 7,0-12,0 g/dl); 0,8 (Ref g/dl 0,4-1,0)
Beta1 5,1 (Ref% 4,7-8,8 g/dl); 0,4 (Ref g/dl 0,3-0,7)
Beta2 5,3 (Ref% 3,0-6,5 g/dl); 0,4 (Ref g/dl 0,2-0,5)
Gamma 21,4* (Ref% 10,0-18,8 g/dl); 1,6* (Ref g/dl 0,6-1,5)
Ratio 1,20 (V.N. 1,08-1,85); T.P 7,7 (V.N. 6-8 g/dl)

L’innalzamento delle gammaglobuline è presente da diversi anni, con valori lievemente più alti o poco più alti (a volte il secondo valore è nei range, a volte di poco fuori come questa volta). Ho Tiroidite autoimmune con valori normali e quindi senza terapia e lo specialista mi ha detto che una Tiroidite come la mia a basso titolo anticorpale non influenza le gammaglobuline. Soffro facilmente, quando arriva la stagione fredda, di raffreddore, naso chiuso, irritazione della gola (ho ancora le tonsille) e il giorno delle analisi ero congestionata. Una congestione a livello respiratorio può influenzare le gammaglobuline ? Volevo poi avere un chiarimento. Nel referto sotto "Commenti" non c'è scritto niente e il grafico presenta un picco alto a sinistra che penso sia l'albumina (che nei valori numerici risulta nei range) e una serie di altre "onde" (mi scuso ma non so come definirle) nelle altre zone, con quella in zona gamma un po' più alta delle altre. In internet leggevo che in zonna gamma possono esserci gammopatie monoclonali da tenere sotto controllo. Sono però un po' confusa perché in alcuni siti ho letto che queste componenti monoclonali in zona gamma sono visibili anche nel grafico per presenza di un picco stretto in quella zona, mentre ho trovato testimonianze di persone che avevano nel referto indicato la presenza di una gammopatia monoclonale, ma riferivano di un grafico dove in zona gamma non c'era un picco ma un onda più alta.....mi sono quindi chiesta come si può sapere se si ha o meno questa componente monoclonale ? E' sempre visibile nel grafico ? Se c'è è comunque scritto nel referto e quindi nel mio caso non essendoci scritto niente non mi devo preoccupare ? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Un tale lieve aumento transitorio è del tutto intercorrente e privo di significato. L’eventualità di una componente monoclonale sarebbe segnalata dall’esaminatore. Cordialità
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 326XXX

La ringrazio molto per la celere risposta. Buona giornata.