Utente 284XXX
Buonasera,
nell'ambito di ricerche effettuate per l'indagine dell'infertilità di coppia, ho effettuato varie analisi tra cui la ricerca di vari anticorpi. Ho ritirato il referto e, con mio stupore, sono risultata positiva (1:80) agli anticorpi antimitocondrio (IFI) e agli anticorpi anti muscolo liscio (1:40). Premetto di essere affetta da tiroidite autoimmune di Hashimoto, quindi vorrei sapere se la presenza dei suddetti anticorpi potrebbe essere in qualche modo correlata alla mia malattia o se invece si tratta, con buona probabilità, di un'altra malattia autoimmune. Ho letto che la presenza degli anticorpi antimitocondrio potrebbe essere sintomo di CBP.... malattia, suppongo, abbastanza grave. Aggiungo che i valori delle transaminasi (GOT e GPT) sono bassi, 15 e 18. Sono abbastanza preoccupata delle conseguenze di questo inatteso risultato che, credo, facciano spostare l'attenzione su di me prima che sul futuro bambino (sempre sperando che prima o poi verrà) !!!!
Spero di poter avere da voi al più presto delucidazioni al riguardo.

In attesa di notizie, vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Gentile Utente, la presenza di questi autoanticorpi, ovvero anticorpi contro alcuni costituenti del proprio organismo, sta ad indicare che vi è una alterazione del suo sistema immunitario (cosa peraltro già nota essendo presente una tiroidite autoimmune. Non mi sembra che questi reperti debbano preoccuparla ma comunque ritengo utile una visita da un immunologo .Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti