Utente 136XXX
Salve,
la mi domanda è esattamente quella del titolo?
In particolare io beve quasi tutti i giorni 1,5 litri di acqua al giorno perchè, oltre a sapere che è un dovere per la salute fisica, anche per aiutare l'eliminazione della ritenzione idrica e anche perchè prendo delle proteine in polvere in quanto frequentatore di palestra.

Ma perchè alcuni giorni, arrivando anche a solo un litro di acqua ingerita inizia a farmi male la pancia?
Può essere che bere tanto faccia bene da un lato, ma male da un altro?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Non credo sia colpa dell'acqua, a meno che non la beva in un colpo unico!

Saluti.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Non vedo correlazione con l'assunzione di acqua e il sintomo che riferisce,pertanto consiglierei se il dolore persiste di parlarne con il curante che visitandola potrà capire il problema.
Dr. Roberto Rossi

[#3] dopo  
Utente 136XXX

Ho letto sul web questo commento: "Se però sei una persona che non soffre di stipsi, bere molta acqua può accelerare ancora di più il transito intestinale causando mal di pancia e coliche".
Potrebbe essere possibile?

[#4] dopo  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
L'assunzione di grandi quantità di acqua in poco tempo potrebbe aumentare la peristalsi e quindi determinare una abnorme distensione delle anse intestinali con conseguente dolenzia addominale
Dr. Roberto Rossi

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Non so se quello che chiede lo chiede per esperienza personale o per curiosità,

comunque,

le dico che l’intestino è abituato!

Infatti deve riassorbire massive quantita’ di acqua (liquido ingerito: 1-2 litri/die nell’uom o, 6-7 litri secreti nel tubo gastroenterico).

Circa l’80% di questo assorbimento avviene nell’intestino tenue.

Se lei invece ingurgita improvvisamente un esagerato quantitativo di acqua, distende il primo viscere (saltando l'esofago, viscere di passaggio) che accoglie solitamente il cibo, ovvero lo stomaco.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it