Utente
Buongiorno. A seguito di periodici fitte dolorose allo stomaco ho fatto il test per l'helicobacter pylori, risultando positiva. La terapia assegnata è stata Zimox 1g uno prima di colazione e cena per 7 giorni e Veclam 500mg uno dopo colazione e cena per 7 giorni, più Omeprazen 20mg due lontano dai pasti. Ho avuto problemi con il Veclam, così il dottore lo ha sostituito con il Flagyl 250mg con le stesse modalità del Veclam. Ora però, ho visto che Flagyl ha un dosaggio dimezzato rispetto al Veclam, ho paura di aver capito male per telefono e di doverne prendere due compresse mattina e sera invece di una. Non posso più contattare la mia dottoressa prima del 4 per via delle feste, e per allora avrei praticamente finito il tempo per la cura... La terapia è efficace anche con solo una compressa?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Esistono diversi schemi di terapia. A maggiori dosaggi corrispondono in genre maggiori possibilita' di eradicazione ma anche maggiori effetti collaterali. Sarebbe opportuno verificasse magari per telefono o email con chi ha prescritto la terapia i dosaggi.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Se è possibile vorrei un suggerimento riguardo l'assunzione di Omeprazen. Il mio medico mi ha detto solo due compresse lontano dai pasti. C'è una distribuzione preferibile delle assunzioni durante l'arco della giornata? Vanno prese ogni giorno alla stessa ora o possono essere distribuite a piacimento secondo comodità? Può andar bene una compressa nel pomeriggio circa tre ore dopo pranzo e una prima di andare a dormire? Grazie mille.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Una ogni 12 ore.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Chiedo scusa, torno con un altro dubbio che mi è appena venuto e mi sta già preoccupando tantissimo. Purtroppo sono una persona molto ansiosa e tendo a ingigantire anche le cose apparentemente più piccole. Spero in una risposta.
Ho finito oggi i 7 giorni della terapia antibiotica, ma in questi ultimi giorni ho avuto dolori di stomaco e disturbi intestinali. Ecco, io ho sempre preso la pastiglia di Zimox da 1 g spezzandola a metà e inghiottendo le due parti una dopo l'altra, in quanto intere sono delle pasticcone che avrei difficoltà a deglutire. Però spezzandola un lato non è più tondeggiante e liscio. Visto che la pastiglia sembra fatta apposta per essere divisa non credevo di far male, ma ora pensando al fatto che contemporaneamente ho assunto un inibitore dell'acido (nei primi giorni, prima che il dr. Favara mi chiarisse di prenderlo ogni 12 ore, i due Omeprazen giornalieri li ho presi a distanza anche ben minore avendo come indicazione solo quella del "lontano dai pasti") ho paura che non siano state ben aggredite dall'acido e mi stiano creando danni all'intestino. Tale paura è acuita dal fatto che nel pulirmi dopo la defecazione due o tre volte è accaduto di trovare tracce di sangue, anche se avevo già avuto un problema simile tempo addietro per uno sbuccino.

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Tranquilla. Nessun problema.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Dr. Favara, lei è veramente molto gentile e paziente, la ringrazio. Attualmente ho completato da un paio di giorni il periodo di antibiotici, e sto continuando con un Omeprazen al giorno e due misurini di Hepilor mattina e sera. Anche se ho smesso gli antibiotici, alcuni disturbi si stanno prolungando, avverto una sensazione di peso sullo stomaco, a volte anche un po' doloroso e opprimente, e per tutto il giorno ho continui e fastidiosi gorgoglii sia intestinali sia gastrici. Capita spessissimo di sentire un gorgoglino che sale su, seguito da un "ruttino". Inoltre ho un po' di difficoltà nell'andare di intestino... A cosa può essere dovuto?
Premesso che lunedì tornerò dal mio medico curante, secondo lei può essere un aiuto prendere anche qualche fialetta di Enterogermina? Se sì, quante e in che modalità?

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' essere. No non prenderei altro prima della visita del suo medico. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it