Utente
Gentili medici, sono un uomo di 49 anni, nel luglio 2006 mi sottoposi ad una colonscopia senza avere sintomi, ne perchè in famiglia vi è un predisposizioni a patologie intestinali.
Ad ogni modo mi riscontrarono un piccolo polipo che fu asportato, ma l'esplorazione non era completa in quanto l'intestino non era del tutto pulito. A distanza di un anno (maggio 2007) ho rifatto la colonscopia e stavolta l'intestino era pulito, non vi erano polipi, ma furono riscontratati dei diverticoli.Da allora la funzione intestinale non è stata mai regolare, periodi di stipsi seguite poi da diarrea, qualche volta feci normali.
Ieri,a seguito dei soliti sintomi che preannunciavano la solita diarrea, ho emesso muchi limpidi, trasparenti,ma pieni di sangue a mio avviso rosso anche se in alcune parti più scuro( ma potevano essere feci), non altri sintomi ne dolore alla defecazione, a parte un dolore al lato detro in alto ( vicino al fegato ) che avverto quando non riesco a defecare, ma questo sintomo lo avverto da moltissimi anni.
Devo preoccuparmi, ho un tumore o puo essere qualche altra cosa? e se fosse puo in un anno svilupparsi in fase avanzata?

Vi ringrazio



[#1]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
l'indagine da praticare nel suo caso è una colonscopia. Avrà risposta certa (e non ipotetica) alle domande che pone e, come dico spesso a molti pazienti, si sarà OCCUPATO del problema in maniera efficace, anziché PREOCCUPARSI e ottenere ansia. Il sanguinamento intestinale può avere altre cause, non necessariamente neoplastiche, ma la diagnosi precisa permette di stabilire una terapia appropriata.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.