Utente 571XXX
Salve ho 59 anni vorrei un opinione su questi valori alterati: ferritina 643 (rif 30-400), amilasi 123 (Rif <100), lipasi 72 (Rif <60),
beta 2 globuline 7. 1 (Rif 3. 2-6. 5),
albumina, alfa1, alfa2, beta1, gamma, sideremia, biliribina totale diretta indretta, proteine totali, fosfasati alcalina, transaminasi got (AST) GTP (ALT), emocromo completo, acido urico, acido folico, vitamina b12, tricliceridi, analisi urine tutto nella norma.
Effettuato eco addome completo, fegato lievemente aumentato eco struttura parenchimale finemente addensata come per steanosi esente da significative alterazioni focali apprezzabili, nullaltro da evidenziare a carico degli altri organi.
Nessun disturbo particolare tranne leggera iperensione curata con losartan 50mg, vita molto regolare, leggera attivita fisica, no abuso alcol, alimentazione senza eccessi.
Cosa ne pensa e quali altri esami diagnostici mi consiglia.
Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
il dato rilevante è l'iperferritinemia, che spesso è spia di stati infiammatori del fegato.

Le consiglio di approfondire lo stato di salute del suo fegato, che ecograficamente è dato come steatosico (=grasso), con l'aiuto di un gastroenterologo/epatologo.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 571XXX

la ringrazio per la cortese risposta , quindi è il fegato che fa alzare la ferritina e non la ferritina alta magari legata ad un problema ematologico ad infiammare il fegato. In questi casi quali altri esami diagnostici oltre alla biopsia del fegato si possono effettuare.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
TC, RM, Fibroscan, e quant'altro potrà ritenere utile il professionista a cui si affiderà.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it