Utente
Buonasera dottori,
come da oggetto ho questi esami non normali e in attesa degli opportuni accertamenti avrei bisogno del vostro aiuto.

Ho avuto un intervento di sleeve gastrectomy, colicistectomia, epatite C curata con Maviret.
Familiarità con K colon.

A volte pressione 150/90 ma tendenzialmente 130/80.


Le sottopongo l'iter condotto dopo un episodio di gastroenterite (crampi addominali, diarrea, no febbre dal 14/4 al 24/4) curata con antibiotici e altri due episodi (diarrea dal 4/5 al 8/5 e dal 10/6 al 11/6) curati con prodotti da banco farmaceutico per la sindrome di IBS.


Colonscopia e gastroscopia eseguita circa da 2 anni e mezzo (gastrite cronica e ernia jatale, tutto il resto ok)
Ecografia addome completo + anse intestinali 14/05/20 (ok... probabile IBS)
Visita Gastroenterologo 21/05/20 (gas intestinale e probabile IBS.
richiesto esame di calprotectina) - terapia con Simoplir bustine x 1 mese e Nexium 20mg
Esame celiachia 29/05/20 (negativo)
Calprotectina 29/05/20 (99 ug/g) - 26/06/20 (175 ug/g)
Esame sangue completo 12/06/20 - emocromo, TSH, VES, PCR, CEA, CA19. 9 (ok) solo i trigliceridi un pò alti ed HDL un pò basso.

Coltura feci - parassitologico 16/06/20 (negativo)
Sangue occulto nelle feci 3 campioni 03/07/20 (2 positivi su 3)
Attualmente alvo regolare e di consistenza normale.
Nessun dimagrimento anomalo (anzi) o febbre.

Ancora qualche piccolo crampo addominale, e lieve nausea mattutina che passa dopo colazione; rimane gonfiore addominale dopo pranzo fino a sera.

Sono in attesa della colonscopia.

Sono preoccupato per il sangue occulto nelle feci più che dai valori della calprotectina.
Ho paura di gravi patologie come cancro.

Cosa ne pensa degli esami?
Devo preoccuparmi seriamente?

Addendum
I primi due campioni di feci sono riconducibili ad aver mangiato rape rosse e carne rossa alla griglia mentre l'ultimo campione ho mangiato salmone al forno.
Ho letto su internet che...
Alcuni alimenti (ad esempio la carne rossa, i broccoli, le rape, il cavolfiore, le mele, le arance, i funghi e il rafano, ) possono reagire con il reagente del test ed essere causa di falsi positivi. Utile sospenderne il consumo da 3 giorni prima.
Aldilà che ho già prenotato visita, potrebbe essere vero?
Per ora ringrazio e auguro una buona giornata.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) quando ha fatto la calprotectina assumeva il nexium?
2) rape rosse? Oggi il sangue occulto si fa con metodo immunologico che non risente di alcun alimento! Ancora girano tali fesserie?
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Si assumevo Nexium 20mg (1 al mattino) .
Ho dopo mangiato addome gonfio ma non dolorante. Potrebbe dipendere da gastrite cronica? Il fatto che 1 campione é negativo ha qualche valenza?
Grazie

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La calprotectina è, verosimilmente, alta per il nexium.
2 positivi su 3 è positivo, stop!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Crede ci possano essere i presupposti per qualcosa di serio?
Che significa la calproctectina alta per il Nexium?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Che alcuni farmaci innalzano la calprotectina (primi tra tutti gli inibitori di pompa protonica ).
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Grazie per la sua disponibilità.
Data la mia gastrite cronica, in relazione alla forte gastroenterite di aprile/maggio, potrebbe essere stata causa del riscontro di sangue nelle feci?
Detto questo aspetto di fare l'esame di colonscopia, ma era per non pensare solo a brutti mali.

[#7] dopo  
Utente
Buonasera Dott.
Dopo aver ritirato gli esiti del sangue occulto, li ho rifatti con tutti e 3 test positivi! I test sono quelli di vecchia generazione gFOBT che possono dare positività se non viene eseguita una corretta dieta poiché i cibi possono variare i risultati. Non erano test immunologic i di ultima generazione.
Ho passato 10 giorni di panico in attesa della colonscopia che ho eseguito oggi. Il risultato ha evidenziato diverticoli del sigma e null'altro.
Io non lamentavo dolori nella parte bassa sx ed ero/sono regolare come alvo e consistenza.
Posso desumere che non ho la diverticolite? Possono essere i diverticoli la causa del sangue occulto?
Nei giorni che ho fatto il test ho fatto un lavoro molto pesante sforzando molto gli addominali (lavoravo praticamente piegato ed alzavo pesi su e giú per le scale)
Potrebbe essere stata questa la causa di infiammazione dei gaviccioli emorroidali interni (colonscopia di 2 anni fa) che ha dato la presenza del sangue occulto?
Infine quale relazione ci può essere con la calprotectina?
Attualmente dopo 10 giorni con 1cp di Nexium 20mg, fermenti lattici e pasti leggeri (in bianco) sto molto meglio, addome sgonfio, nessun crampo addominale, nessuna flatulenza, nessun meteorismo, nessuna nausea.
Aspetto di fare la gastroscopia che ho prenotato tra 10 giorni per fugare ogni dubbio...
Ma tutta questa mia "lunga sintomatologia" indicata ad inizio del post, potrebbe essere stata una forte gastroenterite curata non correttamente?

Grazie

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente
mi scusi dottore... per "no" cosa intende?

[#10]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lei mi ha chiesto se i sintomi potrebbero derivare da una gastroenterite curata non correttamente ed io ho risposto di no.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente
Ah ok, grazie.
Mentre del mio restante post cosa ne pensa?