Utente 153XXX
Mio cugino di primo grado è affetto da fibrosi polmonare idiopatica.
A mia cognata, moglie del fratello di mio marito, è stata diagnosticata la stessa malattia in seguito a mancanza di respiro sotto sforzo anche minimo. In un secondo momento è stata smentita la diagnosi ma resta la mancanza di respiro.
Mio cugino ha un figlio affetto da fibrosi cistica e mia cognata ne ha persi due (una bimba di otto mesi e una ragazza di diciannove anni) per fibrosi cistica.
Mi chiedo se un portatore sano di questa terribile malattia possa contrarre piu' facilmente malattie polmonari o se sia una strana coincidenza. Ringrazio molto e saluto cordialmente

[#1] dopo  
Dr.ssa Stefania Zampatti

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Gent.ma utente,

non esistono al momento dati a supporto di una maggiore predisposizione a problematiche polmonari nei soggetti portatori sani di fibrosi cistica. La fibrosi polmonare idiopatica può avere comunque una componente genetica, che va considerata in maniera indipendente rispetto alla problematica relativa alla fibrosi cistica.

Cordialmente,

Dr.ssa Stefania Zampatti
-
I consulti online forniscono soltanto indicazioni, non sono sostitutivi della consulenza genetica