Agitazione e demenza nell'anzianità

Partecipa al sondaggio
Buonasera dottori,
purtroppo è da un anno che mia madre di circa 80 anni soprattutto la mattina vive in uno stato di "agitazione".

Siamo preoccupati.

Tutto è cominciato un anno fa, con la scomparsa dei vicini di casa, ma la cosa che ha fatto "preoccupare" mia madre è che ho trovato qualche lavoretto ed a volte sono fuori casa per qualche ora.
Lei inizia ad agitarsi perché non vuole stare sola a casa neanche per un'ora! Pur essendo consapevole tende ad innervosirsi telefonando ed alle volte comportandosi nervosamente.
L'anno scorso arrivò a biasimare chi mi offriva lavoro.

Ora si è un po' calmata, ma soprattutto la mattina permane un po' di confusione.
Alle volte verso la mattina chiama (anche la mamma) nel sonno oppure si sveglia di soprassalto.

Non so cosa sia successo.
Lei ricorda tutto, sia a breve tempo che a lungo.

La cosa che abbiamo notato è che spesso sembra in pensiero.

Non legge più ed alle volte è un po' svogliata (prima si divertiva a in cucina).
Spesso è insicura e ci chiede anche per mettere il sale nell acqua della pasta...
Mentre la sera tende alla normalità, con ragionamenti puliti e sembra quella di sempre.

Il nostro medico ha fatto la visita neurologica e non ha riscontrato segni.

A breve abbiamo una visita geriatrica.


Mia madre non ha problemi di salute, è praticamente autosufficiente, anche se è nata con lussazione congenita dell'anca e capiamo che non è facile da portarsi dietro.


Siamo molto preoccupati e non sappiamo cosa fare e come comportarci con lei.

Noi siamo sempre presenti in casa, ci alterniamo con mia sorella, ma alle volte sembra non bastare.

Potrebbe essere questo l'inizio di demenza oppure è semplicemente anzianità che è iniziata alla soglia degli 80 anni?


Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Franco Bottini Geriatra 6 1
Buonasera
Aspetterei la visita geriatrica prima di esprimere qualunque diagnosi
Durante la visita sì probabilmente il geriatra effettuerà i test per valutare un iniziale decadimento cognitivo . In base a ciò si deciderà come procedete
Dr bottini

Dr. franco bottini

[#2]
Utente
Utente
Si, siamo in attesa della visita in questa settimana e lei ha acconsentito senza troppo indugiare.
Oggi è stata una giornata tranquilla, siamo stati tutti insieme in campagna.
Solitamente lei si agita molto se deve restare qualche ora da sola. Soffre "molto la solitudine", ma si tratta di 2 massimo 3 ore. Prima non gli pesava, ma tutto è iniziato più o meno in coincidenza con la scomparsa di alcuni conoscenti e vicini di casa.
Questa agitazione la porta "ad innervosirsi" e alle volte sembra "perdere colpi".
Grazie per la risposta.