Utente 645XXX
Buon giorno,
mia suocera di 90 anni ed attualmente domiciliata presso una casa di riposo, accusa da circa 5 gg. febbre, vomito e soprattutto ittero, per la verità da circa 2 gg, non ha piu' la febbre e nemmeno il vomito pero' l'ittero è rimasto. Da cosa potrebbe dipendere questo ittero? L'urina presenta un aspetto di colore marrone scuro. Attualmente stava assumendo 1 pastiglia di Minirin 60 mcg per abbondante eneruresi notturna.
Grazie e saluti

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
i dati da lei forniti sono pochi.
Bisognerebbe controllare la bilirubinemia diretta ed indiretta ( quale delle due è aumentata di più o entrambe), LDH, gli elettroliti, l'emocromo: emolisi ( autoimmune, iatrogena), ittero ostruttivo, infiammazione-infezione vie biliari? Si associa anche ad aumneto della creatininemia?
E' chiaro che occorre eseguire immediatamente esami emato-chimici ed una ecografia epato- biliare .
Cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it

[#2] dopo  
Utente 645XXX

Grazie chiarissimo dottore, la suocera è stata ricoverata in ospedale per una diagnosi piu' approfondita, oggi le hanno fatto un rx al torace ed è in programma una TAC all'addome. Purtroppo non siamo a conoscenza delle risposte delle analisi del sangue fatte in ospedale, mentre le ultime analisi fatte in aprile 2010 erano tutte nella norma.
Penso che appena effettuata la TAC, i medici saranno in grado di fare una diagnosi. La ringrazio per il suo interessamento e la sua risposta.

[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, rimango a sua disposizione ed attendo eventuali sue nuove.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it