Utente 502XXX
Gentili dottori buonasera, sono un ragazzo di 25 anni ed oggi a seguito di uno sbadiglio ho sentito un lieve fastidio nella zona dell'articolazione temporo mandibolare sinistra che con il passare dei minuti è divenuto un vero e proprio dolore, tanto da non riuscire a parlare correttamente o aprire la bocca più di un certo punto. Sento i denti inferiori lievemente spostati verso la parte destra e non riesco a far combaciare le due arcate dentarie senza sentire dolore alla parte in questione, inoltre nella parte destra sento che i molari si toccano, ma ciò non lo percepisco nella parte sinistra.
Aggiungo anche, ovviamente, che non riesco a masticare correttamente ed i movimenti per compiere tale azione mi provocano dolore. Alla pressione esterna mi risulta dolente anche la zona, presumo articolare, posta davanti al trago dell'orecchio.
Pertanto chiedo questo consulto per sapere da voi se vi é, sulla base della sintomalogia e sull'insorgenza dei sintomi, un sospetto diagnostico in particolare e per sapere a chi dovrei rivolgermi.
Aggiungo che sebbene attualmente stia molto meglio poiché sono in terapia già da mesi, sono un soggetto ipocondriaco quindi, anche se in maniera molto lieve, tra i miei pensieri fanno sempre capolino diagnosi ben più nefaste.
Vi ringrazio per l'attenzione.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.I sintomi riferiti sono verosimilmente in rapporto ad un disturbo temporo-mandibolare.
Le allego un link,lo legga,veda se si riconosce nei sintomi


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html


Se ha domande chieda pure




Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia