Utente 420XXX
Buonasera Egregi Professori e grazie per il cortese aiuto che vorrete darmi, dato che sto impazzendo dal dolore.

8 giorni fa mi sono svegliata con un fortissimo torcicollo dal lato destro, che non e' mai passato nonostante antinfiammatori ed analgesici e che tuttora ho ed anzi e' estremamente aumentato e non accenna a diminuire dopo piu' di una settimana e peggiora al mattino per poi proseuire tutto il giorno.

Non sono solita assumere medicinali se non in caso di vero bisogno ma questa volta il dolore e' pazzesco ed insopportabile.

Il male al collo e al nervo e alla spalla destra non passa malgrado 10 bustine di OKY al giorno, 1 tachipirina 1000 ogni 4 ore, 3 o 4 feldene sublinguali al giorno e Enantum 4 compresse al giorno, due bustine di voltarenfast al giorno e creme, massaggi e cuscini caldi e cerotti riscaldanti.
Piu' di cosi' non credo sia possibile senza anche gravi consegenze.


E' cominciato tutto mercoledi' scorso (oggi e' domenica) con gonfiore alla mascella ed un fortissimo male ad un dente che era caduto praticamente da solo (mesi prima) ma non erano state estratte le radici.

Giovedi' mi sono recata dal dentista che mi ha estratto le radici stupendosi che potessi avere cosi' tanto male.

Mi ha anche tolto un altro dente vicino in quanto dondolante e non curabile.
Non ha ritenuto necessario prescrivermi antibiotici.


Tutto bene, dopo 4 ore l'anestesia e' passata e non provavo molto dolore, ma invece di sgonfiarsi la gengiva e soprattutto la mascella in particolare accanto al naso e sotto l'occhio destro si e' gonfiata moltissimo e e' ricominciato il male alla gengiva sopra i denti estratti oltre che il male al collo si e' aggravato estremamente.

Il mio medico di base mi ha prescritto un antibiotico da assumere ogni 8 ore per 5 o 6 giorni, il dentista non c'era e non c'e' fino a lunedi, domani.

Il gonfiore alla mascella, guancia non accenna a diminuire, il dolore alla gengiva ma soprattutto sotto e sopra la gengiva alla mascella e' aumentato in maniera esponenziale e così il dolore al collo, alle ghiandole e alla spalla destra.

Tutta la parte destra e' assai dolorante e il male parte dalla testa e si dirada ovunque per la schiena fino all'anca destra, per non parlare della cartilagine dell'orecchio destro che se appena sfioro o tocco mi provoca dolore fortissimo.


Scala dolore collo: 11 su 10.
Dolore mascella: 9 su 10.
Dolore orecchio destro 10 su 10.

Grazie in anticipo per qualsiasi consiglio/diagnosi potrete darmi.

[#1]  
Dr. Piero Silvestrini

20% attività
20% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Buongiorno, il dolore non è normale, senza sapere quali denti sono interessati è impossibile fare una ipotesi. Certamente se il dolore è partito prima della estrazione qualche cosa di ascessuale è presente, magari anche con una sinusite se le radici in qualche modo potevano essere beanti nel seno. In più, se la partenza potesse avere qualche componente gnatologica, togliere i denti toglie un supporto, una stampella alla occlusione e il problema peggiora. Il fatto che il dolore sia tutto monolaterale ci sta con un problema gnatologico disfunzionale. Purtroppo però senza nessun dato e neanche una radiografia, più di così è impossibile rispondere
Dr. Piero Silvestrini Biavati
Gnatologo, Posturologo, Genova

[#2] dopo  
Utente 420XXX

Grazie per la Sua cortese risposta.
Ha ragione, in quanto il dolore essendo molto peggiorato mi sono recata al pronto soccorso per avere un sollievo seppur temporaneo. Mi hanno fatto una flebo che conteneva codeina e altri due principi ed il dolore è estremamente diminuito.
Il medico del PS mi ha anche consigliato una visita neurologica approfondita e mi ha prescritto due farmaci oltre a farmi continuare l'antibiotico che già assumevo, il Tegretol e il Lenizak - quest'ultimo però seppure facendomi passare totalmente ogni dolore (cosa che non mi accadeva da 28 anni!!) mi ha dato sintomi collaterali troppo forti, tipo nausea ed estremo malessere, intontimento quale giramento di testa e vertiggini e senso di straniamento come se fossi drogata ed ho sospeso dopo la seconda pastiglia - ed ho continuato il Tegretol.
Il medico del PS mi ha anche scritto che ho avuto una concomitanza di fattori quali sinusite, cervicale e nevralgia del trigemino tutti insieme :(
Ho fatto panoramica ai denti e non si è evidenziato nulla di anomalo, quindi è stata esclusa la causa ortodontistica.
Ha qualche altro suggerimento o consiglio sulle visite che dovrei fare?
Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Piero Silvestrini

20% attività
20% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
segua il consiglio del medico di PS e faccia una visita neurologica
Dr. Piero Silvestrini Biavati
Gnatologo, Posturologo, Genova