Utente 853XXX
Gentilissimo Dottore, le volevo chiedere due cose:
1) Ho letto su un giornale che in un ospedale di Parma il Prof. Carlo Ferrari
sta sperimentando una terapia che ha già funzionato sui topi che apre la strada
ad una cura definitiva per l'epatite B, lei cosa ne pensa?
2) Dalle ultime analisi è risultato che l'HBV-DNA è:
1290 IU/ml
mentre a ottobre scorso era a : 3800 IU/ml
Quindi il virus sta diminuendo? Io sto prendendo Actimel o LC1.
La ringrazio per la sua disponibilità e le porgo i più cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Di terapie in sperimentazione ve ne sono molte ; non conosco quella che ha citato . Gli indici viremici sono in diminuzione. Actimel e LC1 non hanno alcuna influenza sulla viremia e sull'epatite
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 853XXX

La ringrazio Dottore per la risposta, ma volevo sapere che significa tale diminuzione.
Che esami di routine devo fare per controllarmi?
Grazie e cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 853XXX

La ringrazio Dottore per la risposta, ma volevo sapere che significa tale diminuzione.
Che esami di routine devo fare per controllarmi?
Mi potrebbe citare alcune terapie in sperimentazione?
Grazie e cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Mi affido alle terapie classiche, quelle in sperimentazione devono essere pienamente avvalorate prima di essere prese in considerazione. Riguardo la viremia i pare bassa e con notevole dimuinuzione rispetto al precedente valore. Gli esami di routine sono quelli che ha fatto finora comprendenti il titolo virale e gli esami di funzionalità epatica. Ne parli anche con il suo epatologo
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 853XXX

La ringrazio Dottore per la rapida risposta ma, a titolo informativo e per avere quache speranza in più, volevo sapere se mi può citare qualche sperimentazione in atto e inoltre se la diminuzione della viremia mi può portare ad una guarigione spontanea oppure è proprio la malattia che evolve così.
Grazie e cordiali saluti

[#6] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Si stanno sperimentando altri tipi di interferon ma di più , ad oggi, non ne sò. Da un'epatite B si può guarire , lei cerchi di seguire i consigli e le terapie del suo infettivologo
Un saluto

A. Baraldi