Utente 264XXX
avrei un dubbio da alcuni giorni.....pochi giorni fa e` venuta a casa nostra una amica di mia figlia (ha 16 anni)
Questa sua amica aveva la mononucleosi ed ha usato alcuni rossetti di mia figlia,adesso sono preoccupata che abbia potuto contagiare mia figlia ?? e` possibile??

[#1] dopo  
212828

Cancellato nel 2013
Gentile Utente,
la mononucleosi infettiva è una malattia contagiosa ad eziologia virale, il virus di Epstein – Barr, la cui trasmissione avviene attraverso la saliva, ma il rischio diventa più probabile con un bacio “appassionato” o per l' esposizione alle goccioline di Flugge, quelle caratteristiche goccioline di saliva emesse quando si parla. Oltre al bacio è possibile anche il contagio indiretto attraverso oggetti (più spesso piatti e posate a diretto contatto con la saliva) ed anche attraverso il sangue.
Per questi motivi è pressoché presente in tutto il mondo e colpisce soggetti di ogni età anche se predilige i soggetti giovani adulti di età compresa tra i 15 ed i 25 anni. Di conseguenza gli anticorpi anti –EBV sono dimostrabili nella maggior parte degli adulti.
Tenga presente che dopo la guarigione, comunque, il virus persiste a lungo nell’organismo e viene eliminato ininterrottamente in grandi quantità con la saliva, per oltre un anno. L’eliminazione può proseguire, saltuariamente, anche per tutta la vita.
L'esordio è brusco e si manifesta con febbre, angina, linfoadenopatie, splenomegalia, leucocitosi e presenza di mononucleati in circolo. La guarigione avviene entro 2-4 settimane. La convalescenza invece si dimostra piuttosto prolungata. La terapia è sintomatica, soprattutto per la febbre.

Spero di averla comunque rassicurata.

Cordialmente
Dott. Michele Balsamo