Utente 706XXX
Salve, vorrei chiedere un consiglio per scrupolo. Mio figlio di tre anni ieri pomeriggio ha raccolto una siringa usata/vecchia, senza ago, davanti a casa nostra (viviamo in campagna). La siringa sembrava essere da diverso tempo fuori e non è possibile stabilire se sia stata usata o meno. Viviamo comunque in un posto dove non c'è passaggio di gente sconosciuta, ma non si sa mai. Per un attimo si è messo in bocca la punta della siringa. Quali sono i rischi? E' possibile far analizzare la siringa per vedere se c'è qualcosa invece che aspettare a far fare tutte le analisi al bambino?

Grazie in anticipo per la risposta

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il bimbo si è esposto a rischio elevato per epatite B, inferiore per epatite C, molto remoto per HIV. Esegua immediatamente consulto presso centro di malattie infettive(indicata vaccinazione immediata per HBV). L'epatite B contratta all'età del suo bambino cronicizza in una percentuale elevatissima di casi, con conseguenze disastrose.
Marcello Masala MD