Utente 232XXX
Buonasera a tutti...sono un onicotecnica...e oggi mi è successa una cosa spiacevolissima...e da tutta la giornata ho una paura grandissima...stavo facendo un refill alle unghie e per togliere il prodotto vecchio generalmente si usa una fresa...uso sempre i guanti per proteggermi ma con una punta della fresa che uso a volte mentre gira mi prende anche i guanti tagliandoli ma finora nn ho mai ferito fortunatamente nessuno...oggi però ho scalfito un pò la pelle della mia cliente le ho fatto un pò male ma il sangue nn è uscito subito ma dopo quasi un paio di minuti perchè io avevo il mio dito che faceva pressione sul suo per come lo tenevo per lavorare ma appena l'ho mollato è uscito il sangue...io dopo che l'ho visto presa dalla rabbia ho tolto i guanti perchè nn volevo che succedesse ancora...e proprio subito dopo mi sono scalfita un pò anche io in 3 diversi punti...sono dei micro taglietti...si è lesionata un pò la pelle...e anche a me dopo un paio di minuti in uno di questi è uscito un pò di sangue...ma veramente poco...una lineetta...adesso mi bruciacchia un pò se tocco...ed è un pò rosso...io sto veramente in pena perchè anche se questa ragazza sta sposata e ha un bimbo le cose della vita nn si sanno mai...cosa mi consigliate di fare?posso stare tranquilla o devo preoccuparmi?quando potrò fare eventuali analisi per avere un esito veritiero???ringrazio tutti in anticipo per le risposte!!!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Innanzitutto la invito alla tranquillità, perchè se a lei è capitato oggi questo episodio, a noi medici capita assai più spesso.
Sono "the side effects" del meststiere.
In secondo luogo la invito a usare guanti in nitrile e non in latex che le assicuro le danno la stessa sensibilità ma sono più resistenti.
Inoltre deve scegliere una misura che calzi perfettamente, perchè se troppo grandi il rischio è quello che si è verificato a lei.
Io al suo posto non farei nulla. Ma lei rimarrebbe con il tarlo del dubbio.
Se teme l'HIV i tempi giusti per effettuare i test sono:
- a 30 gg dall'incidente test HIV I-II di IV generazione con ricerca di p24 (attendibilità >95%)
-a 90 gg dall'incidente stesso tipo di test che va considerato definitivo.
In quanto all'epatite B e C ritengo che effettuare i test sierologici sia veramente inutile.
Sia serena!
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 232XXX

Buonasera Dott. Caldarola...grazie mille per aver risposto!!!guardi io uso già i guanti in nitrile e mi trovo benissimo...ma il problema nn sono i guanti ma proprio questa punta della fresa perchè con altre punte non succede...essendo cilindrica taglia ma purtroppo per lavoro devo usarla...ora sto sempre col pensierooo...so che magari il rischio è minimo però ho paura comunque...se mi fossi tagliata dopo 10minuti forse nn ci avei pensato perchè per esempio so che il virus dell'hiv muore dopo un paio di minuti fuori dall'ospite (mi corregga se sbaglio) ma è successo tutto davvero molto velocemente e questo mi spaventa molto!!!tutto il giorno ho avuto senso di nausea e la testa pesante...il pensiero mi strazia!!!comunque una domanda ma le analisi per l'hiv sono gratuite vero???

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Il test per HIV se lo fa in Ospedale su richiesta del curante è gratuito (paga solo il ticket se non ha esenzioni per reddito).
Ma stia tranquilla: sa quante volte mi sono punto in Pronto Soccorso con l'ago mentre stavo suturando.....
Sono 20 anni che faccio il medico e sono ancora vivo!!
:-)
Dorma serena e faccia pure il test ma se uscirà negativo scenderò a Bari e mi pagherà una cena
ahahahahah
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 232XXX

Ahahahaha...mi ha fatto sorridere...la ringrazio davvero molto!!!mamma mia è vero voi rischiate ogni minuto di ogni giorno!!!grazie mille ancora!!!è stato di grande aiuto!!!

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Buona giornata!
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.