Utente cancellato
Salve, premetto che sono ipocondriaco.
Ieri ho fatto un cunnilingus (leccata vaginale) alla mia ragazza e circa un ora dopo il rapporto le labbra mi sono iniziate a bruciare leggermente nella parte superiore. Oggi noto che il labbro superiore presenta al centro dei piccoli puntini bianchi. Il labbro superiore continua a bruciare. Durante il rapporto orale la mia bocca è entrata in contatto con la vagina (abbastanza ovvio). Ora, informandomi su internet e ho trovato che potrebbe essere sintomo di qualche malattia sessualmente trasmissibile. Potrebbe essere qualcos altro? Passera da solo? Ho 17 anni appena compiuti e premetto che fino ai 18 anni non andrò in qualsiasi caso da nessun tipo di medico, causa famiglia.
Grazie per il Vostro tempo, cordiali saluti

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Guardi,
se lei ha deciso di non andare da "nessun tipo di medico" fino a 18 anni, non può pretendere che lei si risponda su questa piattaforma per due motivi:
1) il suo labbro che brucia dopo la "leccata vaginale" cioè il cunnulingus ( sappiamo benissimo che cosa indica) va visitato e questo per via telematica non è possibile.
2) Lei è minorenne e non può inoltrare quesiti clinici nè avere un account su MI+ fino a quando sarà maggiorenne.
Forse non ha considerato che le malattie sessualmente trasmissibili non hanno un tempo di incubazione di un'ora.......
Auguri,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
433604

dal 2017
1.Non sapevo di non potermi iscrivere, dato che non l'ho visto scritto da nessuna parte.
2. Forse mi sono espresso male io: il cunnilingus e il conseguente bruciore al labbro sono collegati in qualche modo o no?
Scusi il disturbo

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
No guardi,
probabilmente non ha letto bene la risposta #1, perchè se lei l'avesse letta attentamente avrebbe, nonostante tutto, trovato la risposta al suo quesito.
Quindi se l'argomento è ancora di suo interesse vada a rileggerla con attenzione.
Aggiungo che lei è sottoposto ancora alla potestà genitoriale e lo sa molto bene: fino alla data del compimento dei 18 anni non può prendere iniziative senza il consenso dei genitori e tra queste è inclusa l'iscrizione a Siti Web che necessitano di autonomia decisionale.
Anche perchè se crede che un medico di 50 anni abbia bisogno che lei gli spieghi in "soldoni" che cosa è un cunnilingus......sine verbis sum!
La saluto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
433604

dal 2017
Grazie mille per il Vostro tempo