Utente 438XXX
Buonasera a tutti . Vi scrivo prima di tutto perché sono una persona ansiosa . Vi descrivo la situazione : ieri ho fatto sesso con una turista americana non vaccinata come me la quale era stata due sere in disco a Firenze ( vale a dire in una città Toscana colpita fortemente da meningite). Forse sono un po' prevenuto ma andiamo avanti .
Ho usato il preservativo quindi escludo certe malattie ma, poiché la meningite si attacca anche col bacio e la saliva, volevo sapere se corro il rischio in questo specifico caso . Sono passate solo 12 ore dal fatto . I tempi di incubazione leggo arrivano massimo a 10 giorni . Per ora zero sintomi a parte qualche sporadico fastidio forse dovuto all ansia eheheh. Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
quando la finiremo di additare Firenze e la Toscana come il reservoir italiano del meningococco?
C'è stato un periodo endemico, di poco superiore alle medie annuali, ma è stato corcoscritto e non è il caso di continuare a parlarne.
La situazione in Italia attualmente non è di allerta, ma la consueta: 10% di portatori sani e sporadici casi.
Se ha il timore della Meningite si vaccini contro il Ceppo C e il B che sono quelli che nei paesi occidentali sono responsabili dei casi sporadici e che si trovano nei portatori sani.
Un cordiale saluto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 438XXX

Due domande : per questo caso specifico sto tranquillo?
Meglio il tetravalente o il vaccino singolo per b o c ?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Se la Asl passa il Tetravalente lo faccia pure.
Se passa il monovalente faccia il Men C.
Entrambi possono essere associati al Men B.
Per il caso di specie sia pure sereno.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.