Utente 148XXX
lavoro come animatrice.Un pò di tempo fa stavo facendo dei lavori con cartoncini e forbici con altre persone di cui non conosco le condizioni di salute.
A causa del freddo le mie mani erano screpolate e con piccoli tagli ma credo cicatrizzati.Ad un certo punto guardando per caso all'interno della mano ho visto del sangue,forse proveniva dalle forbici ma non so dire se fosse mio o di qualcun altro.Sono corsa a lavarmi con acqua e sapone ma l'ulteriore acqua fredda mi ha provocato l'apertura di uno dei piccoli tagli a causa della pelle screpolata.Il mio dubbio è:nel caso tale sangue non fosse stato mio c'è qualche rischio di trasmissione di malattie infettive?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Genna

20% attività
0% attualità
0% socialità
MONZA (MB)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
il rischio in astratto c'è: attraverso il sangue possono essere veicolata molti agenti microbici responsabili di malattie infettive. Quelle più temibili sono epatite virabele B e C e HIV. Per questi stessi agenti microbici esistono dei marcatori bioumorali specifici eseguibili in qualsi laboratorio d'analisi con un semplice prelievo venoso. Le consiglia pertanto di soporsi ai suddetti esami al tempo zero e dopo 1 e 3 mesi.
Cordialmente
dott. Francesco Genna
Francesco Genna