Utente 196XXX
salve, sono un pittore di 23 anni.
lavoro attualmente con tecniche ad olio che mi costringono a fare ricorso a solventi come l'acquaragia (white spirit).
Vivendo in uno spazio chiuso e piccolo spesso l'odore delle sostanze si fa molto intenso e fastidioso. Talvolta ho irritazione alle vie respiratorie e sensazione di pesantezza alla testa.
Vorrei chiedere se ai miei livelli di esposizione rischio qualche seria conseguenza di salute.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Pacchiarotti

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Buongiorno, partendo dal presupposto che conosco l' esatta composizione chimica del prodotto che lei sta usando,le vorrei ricordare i rischi e i consigli di prudenza nel maneggiare certi prodotti come l'acquaragia:
Rischi principali:
- E' un prodotto infiammabile
- Può causare danni ai polmoni in caso di ingestione
- L'esposizione ripetuta può provocare secchezza e screpolature della pelle
- L'inalazione dei vapori può provocare sonnolenza e vertigini.
- E' tossico per per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico.
Consigli di prudenza:
- Conservare lontano da alimenti o mangimi e bevande
- Non respirare i gas/fumi/vapori/aerosol
- Non gettare i residui nelle fognature
- Usare soltanto in luogo ben ventilato
- Non disperdere nell'ambiente

Detto questo io le consiglio di adottare i dovuti sistemi di protezione come guanti e mascherina e soprattutto cercare di utilizzarla in un ambiente ben ventilato.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Pacchiarotti