Utente 294XXX
Vorrei gentilmente sapere se queste patologie che sto per elencarvi possono essere
malattie professionali e se posso inoltrare domanda inail anche se sono disoccupato
da circa 3 anni.E da 7 anni che questi problemi non mi lasciano vivere una vita
tranquilla e col passare degli anni diventa sempre peggio.I sintomi frequenti sono
oltre al mal di schiena, dolore entrambi gli arti inferiori ,dolore fortissimi entrambi i
calcagni,dita dei piedi e difficolta' sul camminare e riposo notturno.Per quanto
riguarda l'epicondilite arto superiore dx,insensibilita',formicolio e difficolta' a svolgere
le piu' piccole mansioni giornaliere.Ho fatto di tutto per trovare giovamento, dalla fisioterapia al nuoto ,naturalmente poi con trattamento di vari antinfiammatori e dolorifici.RM colonna lombo sacrale:leggo come referto.
Si osservano segni di spondiloartosi con alterazione di segnale e riduzione di ampiezza del disco intersomatico;si associa artosi interapofisaria.In L2/L3 ed L3/L4 si osserva potrusione discale armonica che determina impronta sul sacco durale.In L4/L5 si osserva potrusione discale circonferenziale che occupa bileteralmente i neuroforami con prevalenza a sx e, con la concomitante ipertrofia
artosica delle faccette articolari interapofisarie,determina riduzione segmentaria
dei diametri canalari e consensuale compressione sacco radicolare.In L5/S1 si osserva potrusione discale armonica che improta sacco durale.Ecografia spalla e gomito dx:Ispessimento delle pareti della borsa subacromiondeltoide per segni di borsite cronica.Disomogenea ipoecogenita' dei fasci distali del tendine sovraspinato
in rapporto a tendinopatia degenerativa,e perdita di continuita'delle fibre.GOMITO
Sovvertimento ecostrutturale e in senso ipoecogeno e grossolano ispessimento
del tendine distale del bicipide brachiale per fatti tendinosici di grado elevato con minima quota fluida peritendinea per fatti di peritendinite cui si associa scompagimento e destrutturazione di un piccolo contingente di fibre distali per lesione totale,con perdita di continuita' e retrazione delle fibre.Alterazione ecostrutturaledel tendine congiunto degli estensori con marcata alterazione del margine osseo eoicondilare per epicondilite cronica. Irregolarita' del profilo eepitrocleare su base entesopatica.Preciso che ho sempre lavorato in edilizia da 30 anni.Certo di una vostra gradita risposta vi ringrazio anticipatamente del vostro prezioso aiuto un sincero saluto
FRANCO











































[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Egr. signore,
per rispondere adeguatamente al Suo quesito, è necessaria una accurata visita medica e la valutazione di tutto il Suo iter clinico e lavorativo.
Intuitivamente,stando ai referti radiologici, è prospettabile la possibilità che Le venga riconosciuta la malattia professionale.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano