Sanità pubblica in italia roba da terzo mondooo!

Ciao a tutti, nella mia vita non ho mai avuto problemi di salute grave.
Adesso ho 20 anni e per la prima volta mi sono rivolto a strutture sanitarie pubbliche e ho scoperto un mondo nuovo, un mondo che gira al contrario, roba da non crede, un mondo che non sapevo che funzionasse così.
Il mio problema era semplice: nausea cronica (tutto il giorno tutti i giorni) e acidità di stomaco.

----Con il MEDICO DI FAMIGLIA mi trovai male per diversi motivi:
1° Dopo avergli spiegato i miei sintomi il medico di famiglia mi guardò con una faccia Stupita, come se in tutti i suoi anni di lavoro e di studi, io fossi il primo ad avere questo problema.
2° Tutti i farmaci prescritti dal medico dovevo pagarli di tasca mia (io pensavo che per le prime volte erano gratuiti)
3° Prendendo questi farmaci i sintomi non migliorarono così tornai spesso dal medico di famiglia il quale ogni volta che mi vedeva mi diceva "ANCORA QUI? MA COSA C'E' QUESTA VOLTA? SE GIA' VENUTO L'ALTRA VOLTA" e frasi simili che non mi sarei mai aspettato da un medico di famiglia.
4° il medico di famiglia viene pagato lire di dio per lavorare non più di 4 ore al giorno pagato con i nostri soldi
5° Non mi sono mai rivolto al mio medico di famiglia per 20 anni, adesso che ne ho bisogno spero che mi possa essere di aiuto.

Trovando i primi problemi con il mio medico di famiglia mi rivolsi al PRONTO SOCCORSO dove scoprì un mondo di pazzi per diversi motivi:
1° Secondo me la sanità deve essere gratuita a tutti!! (almeno le visite, i farmaci posso ancora ancora capire)
2° Per ogni visita bisogna pagare il TICKET che è quasi di 50 euro per qualsiasi visita anche per un semplice esame del sangue specifico (ad esempio Tiroide)
3° Ti fanno aspettare QUASI UN MESE per effettuare la visita
4° non capisco perchè uno paga le tasse se poi deve pagare anche il TICKET e tutte le altre spese del servizio sanitario nazionale che uno non usufruire mai!!!

Scoprendo che il problema è psicologico mi rivolsi a PSICOLOGI e PSICHIATRI dove scoprì veramente la follia della follia più schifosa di questo Paese chiamato "Italia"!
Cè io ho scoperto che anche per risolvere problemi mentali uno deve pagare!! Roba da non credere!!
Mi sono rivolto a consultori famigliari dell' ASL dove ci sono psicologi e anche là le sedute vanno pagate poco però vanno pagate (ad esempio 8 sedute 48 euro) e con liste d'attesa molto molto lunghe!!
Cè questo è un mondo dove la follia non ha fine!
Mettetevi nei panni di un qualsiasi ragazzino che si rivolge ai consultori famigliari senza informare i propri genitori, perchè vuole parlare dei suoi problemi, o appunto si rivolge là per parlare di problemi che ha in casa con i propri genitori.
Oppure mettetevi nei panni di qualsiasi persona ansiosa o depressa perchè è senza lavoro o disoccopata.
COME FA A PAGARSI LE SEDUTE???? DEVE SPACCIARE?? DEVE RUBARE PER PARLARE CON UNO SPICOLOGO??
Con liste d'attesa lunghissime roba da pazzi!

Anche nei Centri Psico-Sociali se ti vuoi rivolgere a spichiatri e spicologi devi pagare e aspettare QUASI UN MESE!!

La cosa che mi ha stupito di più è il fatto che una persona che sta male debba pagare e aspettare.
Secondo me gli Psicologi pubblici devono essere completamente gratuiti, perchè è l'unico luogo che deve essere libero aperto a tutti, anche per chi appartiene a una famiglia ricca, perchè di solito chi si rivolge a questi centri non lo fa sapere ai famigliari e se sono a pagamento i soldi a chi li chiedi??????????????????????????????????…

Raba da pazzi va ha finire che uno i problemi seli risolve da solo oppure fa prima a sparasi in testa senza lunghe attese e spese di soldi!! Ciao a tutti!!! :)
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,7k 1,2k 77
Gentile utente,
come si fa a non darle ragione su tanti temi che ha voluto rilevare, pur tra tanti distinguo.
Purtroppo oltre al fatto che occorrerebbero interi volumi per risponderle, lo scopo di questo sito è molto diverso da quello che lasciano intendere le sue aspettative e le nostre linee guida esulano da temi generici pur interessantissimi come quelli che Lei ha evidenziato.

https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa