Interazioni fra medicine e cibo/bevande

Egregi dottori, gentili dottoresse,
vi contatto parlando di medicinali. Purtroppo negli ultimi mesi ho dovuto assumere vari medicinali per vari problemi. Dallo xanax per stati d'ansia, al diclofenac per dolori muscolari e intercostali, poi il pantoprazolo per "riparare" i problemi gastrici che mi aveva creato il diclofenac, del magnesio, paracetamolo contro mal di testa piuttosto frequenti e betaistina (con alcuni medicinali naturali) contro dei capogiri e delle vertigini, per non citare anche medicinali comuni contro raffreddamenti o influenze.

Vi scrivo questo in quanto sono venuto a conoscenza che alcuni cibi e bevande (oltre gli alcolici) possono causare problemi se assunti contemporaneamente o a distanza di qualche ora da alcuni medicinali. Ho letto a riguardo del succo di pompelmo, mela e arancia. Questa affermazione è vera? Quali cibi/bevande possono essere potenzialmente pericolosi con alcuni medicinali? E quali sono i medicinali potenzialmente pericolosi se assunti con i cibi/bevandi citate precedentemente?

Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
>> Quali cibi/bevande possono essere potenzialmente pericolosi con alcuni medicinali? E quali sono i medicinali potenzialmente pericolosi se assunti con i cibi/bevandi citate precedentemente? <<

Gentile utente, non credo sia possibile stilare un elenco dettagliato su quanto richiesto. In linea di massima possiamo dire che fondamentalmente bisogna andare cauti con l'alcol che va potenziare l'effetto di molti farmaci.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottor Cosentino, la mia domanda nasceva in seguito alla lettura di certi articoli che spiegavano quali conseguenze, anche gravi talvolta, possono avere le interazioni di alcuni succhi di frutta (pompelmo, arancia, mela,...) con alcuni farmaci.

Ringraziandola per la risposta, porgo cordiali saluti.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
Mi dispiace , ma dovrebbe chiedere ad un dietologo che ha più competenze specifiche sull'argomento o porre il quesito nella sezione Scienza dell'alimentazione del nostro sito.

Cordialmente

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa