Utente
Buongiorno e buon anno!
Da Agosto dell'anno scorso per problemi di insonnia / ansia mi e' stato prescritto il laroxyl 10mg (prendo citalopram al momento).
Ho fatto una cura di due mesi e poi avrei dovuto prenderlo al bisogno.
Mi e' capitato raramente di prenderne qualche pastiglia in momenti di stress e mi sono sempre trovata bene.

Da due giorni ho un maldigola con un po di tosse secca.
Per problematiche mie legate ad ansia / depressione i malanni mi creano stati di agitazione.
Vorrei prendere il laroxyl per riuscire a dormire bene queste notti e non entrare in circoli viziosi.

Ho letto che il laroxyl puo agire per sopprimere la tosse.
Potrebbe questo crearmi problemi?
Al momento non ho particolare tosse, non catarro ne' niente, ma essendo una malattia da raffreddamento mi chiedo se questa soppressione del riflesso della tosse potrebbe crearmi dei problemi al dosaggio di 10mg.

Non sto prendendo altre medicine se non caramelle per la gola al momento.

grazie

[#1]  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
MONTEPULCIANO (SI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, in considerazione della già avvenuta prescrizione dell'antidepressivo da lei citato da parte di un collega mi permetto (considerando la nostra ferrea regola deontologica che prevede di non effettuare alcuna prescrizione a distanza), di aggiungere solo che a quel dosaggio l'eventuale soppressione dello stimolo tussigeno è ininfluente. Ovviamente l'amitriptilina è più indicata per la componente depressiva che per l'effetto ipno-inducente.
Cordiali saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta.
Si, so che e' un antidepressivo penso lei abbia ragione, mi e' stato prescritto dopo diverse prove, perche ho problemi di mantenimento del sonno non di addormentamento e le altre tipologie di medicine non mi aiutano.
Avendolo preso per un mese mi ha permesso di ristabilire un corretto sonno naturale e ora lo prendo al bisogno solo se si avvicinano momenti difficili.
In questi mesi l'avro preso poche volte, ma essendo in ansia questi giorni pensavo di farmi aiutare dal farmaco (ho fatto comunque visita specialistica psichiatrica per questo).

Il mio dubbio era riguardante la soppressione della tosse che non mi creasse problemi di bronchite etc, la ringrazio molto per la sua risposta!

[#3]  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
MONTEPULCIANO (SI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Buona giornata
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO