Utente
Buona sera gentilissimi dottori mi permetto di esporvi il mio problema che da un bel po di tempo sta prendendo una brutta piega nella mia vita, sono un ragazzo di quasi 19 anni partico ginnastica Artistica da piu di 12 anni condizione atletica perfetta,non Fumo,non bevo e mangio sano. Ormai da circa 1 anno mi trovo a combattere con la disfunzione erettile,consultando il mio medico mi guarantisce di stare tranquillo è solo stress. Trovandomi con la mia ragazza ho fallito piu volte, inoltre ho notato una carenza di erezioni notturne/ mattutine. Premetto di avere il pene un po verso su e leggemente ruotato a destra, guardandomi piu attentamente mi sembra sempre piu ruotato ma non credo che questo incida sull'erezione, inoltre ho difficolta erettili trovandomi sdraiato quindi ho paura di avere un problema per cio Che riguarda la circolazione. Voi cosa ne pensate? Grazie per l'attenzione a presto .

[#1]  
Dr. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore, la cosa da fare è quella di rivolgersi ad un andrologo che può valutare le varie situazione che possono avere un ruolo nella sua situazione con test di erezione, valutazioni ormonali e psicologiche. non si affidi a risposte generiche tipo "la caisa è olo stress". può essere anche vero ma è bene saperlo con certezza.
cordialmente
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Professore Ordinario di Chirurgia Generale Università di Modena e Reggio Emilia

[#2] dopo  
Utente
Grazie Mille per la risposta venerdí ho la visita. Un'ultima cosa, è nella Norma avere il pene in erezione vada in su verso l'ombelico e si inclini verso destra? Grazie Mille

[#3]  
Dr. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signore, Che il pene si curvi durante l’erezione è un fatto dovuto alla naturale fisiologia umana – ed è altrettanto normale che la curva del pene non sia perfettamente simmetrica, ma che penda un po’ a destra o a sinistra. Perché il pene eretto si curva?

Durante l’erezione, i vasi sanguigni dei corpi cavernosi si rilassano, si aprono, il sangue scorre attraverso, li riempie, si alza la pressione sanguigna e i corpi cavernosi si gonfiano.

Il pene non è un organo solo esterno: la parte visibile è come la metà superiore di un iceberg, mentre la parte interna, non visibile, è la radice del pene. La proporzione tra radice e parte esterna causa il tipo di curvatura, che il pene avrà in erezione:

quando la radice è più corta del pene “esterno”, l’erezione sarà un po’ curva in giù;
invece, un uomo il cui pene ha una radice più lunga rispetto alla parte esterna, avrà un’erezione che punta verso l’alto oppure dritta.
Tuttavia, durante l’erezione un pene potrebbe curvarsi in modo decisamente pronunciato. Se la curva del pene è estrema e/o provoca dolore, allora potrebbe essere un sintomo della malattia di Peyronie. Cordialmente
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Professore Ordinario di Chirurgia Generale Università di Modena e Reggio Emilia

[#4] dopo  
Utente
Grazie Mille per questa risposta perfetta e dettagliata, è stato tutto molto chiaro. Cordiali saluti