Utente 436XXX
Buon giorno dottori sono un ragazzo di 18 anni alto 1.78 per 70kg.. Non fumatore.. Dunque, ieri mi trovavo a fare una partita con gli amici e dopo una mezz ora di gioco ho sentito un dolore che interessava braccio sx fino al gomito, spalla sx e sotto ascella sx..
Un dolore molto forte che aumentava con L aumentare della corsa, e nel frattempo avevo anche un bruciore di stomaco fortissimo..
Dopo un po, vedendo che il dolore era veramente forte ho deciso di andarmi a sedere e il dolore piano piano è passato..
Dopo di che ho continuato a giocare con lo stesso ritmo X un altra mezz oretta e non ho sentito più nulla..
Quindi rispetto ai sintomi letti su internet i miei sintomi corrispondono perfettamente all angina ovvero:
Dolore forte nelle zone circostanti al petto:(spalla e braccio sx)
Indigestione..
Vi prego aiutatemi..
Grazie mille in anticipo per le risposte

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
un dolore come quello descritto da Lei, che insorga durante uno sforzo e che si attenui con il riposo, merita assolutamente un'indagine per capire se sia di origine cardiaca.
Se non lo è si potranno prendere in considerazione altre cause.
Perciò avrebbe fatto bene a non continuare la partita e a recarsi al P.S. per un ECG e per la curva degli enzimi di miocardionecrosi.
Ciò che invito a fare in mattinata al più presto.
Dopo si potrà procedere con una prova da sforzo massimale o esami di II livello.
Per ora vada al P.S.
Mi faccia sapere, se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 436XXX

Grazie per L immediata risposta dottore.. Sono stato in PS e facendomi L ECG è risultato tutto ok..
E i medici hanno detto che il dolore da me descritto non è di origine cardiaca ma è stato un semplice dolore intercostale..
Adesso, ricordandomi meglio qualche mese fa ho avuto più o meno lo stesso dolore.. Quindi visto che comunque sono passati mesi, non mi sarei preoccupato più di tanto..
Comunque le vorrei porre un ultima domanda.. È possibile che il dolore intercostale si irradi al braccio fino al gomito?

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
Signore,
Lei ha avuto dolore durante attività fisica.
Che lei abbia un ECG normale adesso non esclude che possa aver avuto un dolore anginoso durante la partita.
Tanto più che un dolore intercostale non passa fermandosi.
lei mi ha chiesto un consiglio: a prescrindere dalla superficialità del P.S., che avrebbe almeno dovuto dosare la troponina al basale, io le consiglio di eseguire al più presto un Test da sforzo Massimale al Cicloergometro od al Tapis Roulant, presso una struttura qualificata.
E di valutare il suo cuore con un Ecodardiogramma Color doppler: esami che tra l'altro ogni sportivo amatoriale o agonista deve eseguire ogni anno.
Ovviamente non posso obbligare nessuno a fare quello che io consiglio: per cui per restare in temini calcistici la palla adesso è nella sua metà campo. se la giochi bene.
La saluto Caramente,
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente 436XXX

Grazie ancora dottore, seguirò il suo consiglio.. Quindi lei pensa che un dolore simile sia dovuto all angina?
Con un test da sforzo si potrebbe da subito capire se soffro di angina?

[#5]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
1) non lo escludo
2)Certo!
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.

[#6] dopo  
Utente 436XXX

Grazie ancora per la risposta dottore.. Mi scusi se la sto tempestando di domande ma purtroppo la mia ansia è veramente tanta..
Dunque se L esame da sforzo L ECG
e L eco color doppler sono negativi posso tranquillizzarmi?
Grazie in anticipo dottore

[#7]  
44918

Cancellato nel 2018
Si!
Saluti,
Dott. Caldarola.