Fegato ingrandito a struttura disomogenea

Buonasera Dottore, mi é stato consigliato un Eco apparato urinario in seguito a dei valori albumina urinaria / creatinuria 4.20 con rapporto 83.17 per questo il Medico di base mi ha consigliato l Eco, dall'esame é risultato " RENI NELLA NORMA CON BUONA DIFFERENZIAZIONECORTICOMIDOLLARE, RARI DEPOSITI DI CRISTALLI CALICEALI BILATERALI NON EVIDENTI DILATAZIONI DELLA CAVITÀ CALICO- PIELICHE. COME REPERTO COLLATERALE: FEGATO MODICAMENTE INGRANDITO AD ECOSTRUTTURA DISOMOGENEA A TRAMA INFITTITA: COLICISTI ALITIASICA: PANCREAS E MILZA REGOLARI. GLI ESAMI EMATICI A PARTE UNA CARENZA DI FERRO NON AVEVANO VALORI ALTERATI COME COLESTROLO CREATININA 0.79... Mi potrebbe dire cosa significa fegato disomogeneo a struttura fitta, io non ho sintomi particolari se non a Un pò di mal di stomaco ma soprattutto DOLORE ALLE SPALLE E AI POLSI MOTIVO PER CUI DA TRE MESI STO PEREGRINANDO PER AVERE UNA DIAGNOSI, e per cui sono giunta a fare questa ecografia. Sono preoccupata. GRAZIE MILLE PER L'ATTENZIONE
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Gentile Utente,
l'ecografia è un esame operatore dipendente: un fegato lievemente aumentato di volume con una ecostruttura non omogenea e "a trama infittita" va valutato con esami di II livello, per esempio un Fibroscan, per verificare se ci sia una fibrosi parenchimale o se la trama infittita se la sia inventata l'ecografista.
Inoltre se lei perde proteine con le urine, l'ecografia non è l'esame di scelta: una sindrome nefrosica iniziale può presentare un quadro renale ecografico sosotanzialmente normale.
E' opportuno pertanto che si indaghi sul versante ematochimico:
-Albumina nel sangue
-Proteinuria nelle 24h con Elettroforesi proteica delle proteine urinarie.
-Clearance della creatinina calcolata sulle urine delle 24h
-Esame microscopico del sedimento fatto al microscopio e non in automatico. Da operatore esperto.
Proteine sieriche totali ed EFP
Valutazione dello stato immunosierologico per HBV ed HCV: tenga conto che molte epatiti C croniche decorrono con una transaminasemia del tutto normale, specie a fibrosi instaurata.
Ciò prima di liquidarla dicendo che non ha nulla ai reni e che ha una semplice steatosi epatica.
Ne parli con il suo curante e poi se vorrà mi faccia sapere.
Cordialità.
Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazi per la Sua cortese risposta, le volevo chiedere può esserci relazione coi sintomi dolorosi alle spalle e ai polsi? La cosa " buffa " che l'albuminuria mossa é uscita per esami ematici di ricerca reumatiche. Grazie , e si sentiro al medico di base per fare ricerche ematochimiche. Buona giornata
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
se lei è portatrice di una collagenopatia, i reni possono esserne interessati.
Ma questo richiede intanto di verificare se c'è davvero un interessamento della funzione renale e soprattutto se c'è una collagenopatia.
Il che è compito del Reumatologo e non del medico di base.
Cordialità.
Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa