Una diagnosi corretta o devo rivolgermi

Salve,
sono un ragazzo di 22 anni che ha la sindrome di Gilbert, soffro di gastrite cronica e nonostante le diverse cure con omeprazolo non ho mai trovato sollievo. Ho iniziato ad avere problemi nella defecazione, in quanto alternavo momenti di stipsi (feci normali, non dure) e momenti di dissenteria, ad avere problemi di flatulenza, a non avvertire spesso lo stimolo di andare in bagno ed inoltre ad accusare un senso di stanchezza. Rivolgendomi al medico curante, ha sospettato che si trattasse di celiachia e così mi ha prescritto delle analisi. Dai risultati è emerso che non sono affetto da celiachia, però i seguenti valori sono risultati errati:
BASSO ALTO
WBC 4.4 10^3/ l 4.0 10.0
NE% 36.8 % 41.0 73.0
LI% 50.7 % 19.4 44.9
MO% 9.8 % 2.0 13.0
EO% 0.8 % 0.9 6.0
BA% 1.9 % 0.0 2.0
NRBC% 0.0 % 0.0 1.0
NE# 1.6 10^3/ l 2.0 7.0
LI# 2.2 10^3/ l 1.0 4.0
MO# 0.4 10^3/ l 0.2 0.9
EO# 0.0 10^3/ l 0.0 0.5
BA# 0.1 10^3/ l 0.0 0.2
NRBC# 0.0 10^3/ l 0.0 0.1

25 OH VITAMINA D 20 ng/ml CARENZA FINO A 10
INSUFFICIENZA 11-30
SUFFICIENZA 31-100
TOSSICITÀ SUPERIORE A 100

Il medico curante viste le analisi, mi ha refertato la colite e mi ha segnato questa cura:
- DEBRIDAT 150 cp, 1 al mattino e 1 alla sera per 20 giorni
- ENTEROLACTIS PLUS 1 al giorno lontano dai pasti per 40 giorni
- ANNISTER OS SOLFI 25.000 1 volta al mese per 4 mesi.
Secondo voi è una diagnosi corretta o devo rivolgermi a qualche altro medico?
Grazie mille in anticipo.
[#1]
Dr. Paolo Alberto Brachi Medico di medicina generale 24 1
Mi sembra di rilevare una leggera diminuzione dei Neutrofili e lieve aumento dei Linfociti (un possibile significato è la presenza di un fatto infiammatorio lieve in qualche organo) e insufficienza di vitamina D.
Per ora sarei d'accordo,per quello che posso capire, con il Collega nella diagnosi di "colite" e relativa terapia anche per insufficienza della vit.D.
Chiedo se negli esami è stato eseguito il sangue occulto nelle feci su 1 o 3 campioni e se VES e PCR(come penso visto che non sono segnalate) erano normali.

Dr. paoloalberto brachi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dr. PaoloAlberto Branchi,
la ringrazio per aver risposto e le comunico che non è stato eseguito l'esame di sangue occulto nelle feci e nemmeno la VES. Ho esegutio la proteina C reattiva (PCR HS) e il valore è il seguente: 0.06 mg/dL fino a 0,50.
Se è necessario o è importante al fine di una diagnosi più accurata, posso eseguire i due esami da lei menzionati, cioè sangue occulto nelle feci e VES.
La ringrazio in anticipo.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa