Utente
Salve, scusate il disturbo ma sono parecchio preoccupato.
Durante l'estate 2019, più tra i mesi di luglio e agosto, sono stato male, ho subito una perdita di peso di circa 7 kg, presentavo feci poco solide e con coloriti vari.
Non so dire cosa avessi perché a quanto pare ho svolto gli esami tardi e l'unica cosa che hanno trovato è stato un piccolo linfonodo all'intestino.
Successivamente nel mese di ottobre sono stato al pronto soccorso perché quando disteso sentivo un rumore come un tonfo proveniente dal cuore ma dagli esami non è risultato niente.
Sono stato meglio fino a un mese fa, forse un po' di più, quando ho riscontrato i linfonodi del collo gonfi e duri, tonsille ingrossate, e liquido dal naso.
Non ho tosse ma qualche volta starnutisco e mi sono reso conto adesso di avere anche i linfonodi dell'inguine gonfi (penso non dovrebbero sentirsi al tatto ma li sento e sono un po' duri).
Mi ritrovo una pallina dura e mobile nel collo che al tocco fa un po' male.
Mi sento spossato, qualche dolore muscolare va e viene, specialmente alla coscia sinistra.
Da qualche giorno mi capita di avere nausea dopo i pasti, anche se non tutti.
A volte ho dei fastidi alla testa (sensazioni momentanee di fastidio) nelle vicinanze degli occhi.
Fumo, ma ho una media di 3/4 sigarette al giorno anche se ad ora il quantitativo è drasticamente diminuito da un paio di settimane.
Ho avuto rapporti sessuali senza protezioni tra fine gennaio e inizio febbraio.
Presento del muco che non dà fastidio alla respirazione ma mi porta a deglutire spesso o a "schiarire la voce" (specifico che non è quello l'intento).
Ultimamente ho avuto una febbre a sprazzi che non ha superato i 37, 2.
Scrivo chiedendo un consulto perché non mi sento bene, ma neanche male, non capisco se posso o non posso avere qualcosa, la pallina sul collo mi dà molta preoccupazione.
Cercando su internet i vari sintomi ho trovato riferimenti a tumori alla gola e Hiv (so che spesso la ricerca su internet è ingannevole ma vorrei un parere da dei professionisti).
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Piergiorgio Biondani

28% attività
20% attualità
12% socialità
BUSSOLENGO (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2020
Gentile ragazzo,
la pallina mobile lievemente dolente che lei sente al collo potrebbe essere, con tutti I limiti di un consulto a distanza, un piccolo linfonodo infiammato.
Del resto I sintomi che lei riferisce sono piuttosto generici, ma meritano, a mio parere, un approfondimento .
Penso pertanto che sia importante effettuare una visita di persona presso un medico di sua fiducia, ed eventualmente anche gli accertamenti che riterra' opportuni per meglio chiarire la sua situazione.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.
Dr. piergiorgio biondani

[#2] dopo  
Utente
Seguirò sicuramente il suo consiglio, grazie mille per il suo interessamento!