Utente
Buongiorno, mio marito ha da tempo, circa 2 anni, valori di PCR molto elevati (fino a 36, 4 nelle ultime analisi risalenti a circa 1 mese fa) ha subito numerosi interventi chirurgici addominali (colectomia sub totale, colecistectomia, e 2 interventi in urgenza per blocco intestinale con numerose complicanze quali una fistola anastomotica ed una setticemia per fortuna andate in remissione) attualmente è in cura per una polineuropatia demielinizzante tenuta sotto controllo da una terapia immunoglobulinica associata al farmaco Azatioprina.

nonostante gli innumerevoli controlli, compreso RMN TAC e PET non significative, non si riesce a venire a capo di questo stato infiammatorio.

La PCR scende solo quando esegue cicli di cortisone.
Sono consapevole che a distanza è impossibile capire quale può essere il problema, Vi chiedo semplicemente un consiglio su quale tipo di specialista potrebbe occuparsi di questo problema perchè ad oggi non sappiamo più chi consultare e quale è il vostro pensiero su questa situazione.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara signora,
mi spiace molto per Suo marito. Mi creda.
Credo che un ottimo Internista sarebbe la figura professionale più indicata per una valutazione di insieme di una situazione estremamente complessa per la presenza di numerose comorbilita'
Un caro saluto a lei e al marito.
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola