Utente
Salve dottori e grazie anticipatamente volevo chiedere
Una cosa a da quasi 3 anni che controllo dei linfonodi ascellari bilaterali che sono in aumento e dolenti ho fatto delle ecografie semestrali e questi linfonodi sono sempre in aumento da 0.08 mm a quasi 1.4 centimetri a volte anche 1’8cm sono dolenti ma ecografa mi a detto e anche ematologa che sono di natura regolare e non c’è niente di che ma io cio sempre il sospetto di qualcosa che non va ciò anche dei dolori al petto un 2 anni fa ho fatto tac toracica ma non è uscito niente cosa dovrei fare visto che sono molto dolenti e credo che adesso saranno più aumentati di prima non ho frebbre mangio e non ho perso peso grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Il parere dell'Ematologo ci conforta e, quindi ci fà capire che la linfoadenopatia è su base infiammatoria. Pertanto, in questi casi, si prescrive una cura antinfiammatoria, a base di un cortisonico, per una decina di giorni
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Salve e grazie dottore ma e possibile un infiammazione che dura da anni ma dopo infiammato che cosa è pure vero che io non prendo niente e che ciò dolori in questi anni vengono questi dolori durano un paio di settimane e dopo passano da solo e anche vero che li avevo anche a sinistra e sono scomparse e possibili che un linfonodo di presentazione regolare e non strano come dice ecografo non venga da qualche malattia che da tre anni si sviluppa ma che i dottori hanno sempre preso tutti alla leggerà grazie in attesa

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
E' possibile che la linfoadenopatia sia anche su base virale, ovvero esito di una mononucleosi contratta anni fà.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Grazie tantissimo speriamo bene

[#5] dopo  
Utente
Dottore mi scusi di nuove qui di potrei stre tranquillo visto che già ha 3 anni e penzo se c’era qualcosa si sarebbe sviluppato in questo tempo ho mi sbaglio grazie
Dottore che date ta te informazione che magari io medico curante
Non da cordialmente

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
L'ematologo ha detto che non è un tumore ecio' viene anche confermato dalle analisi fatte. Non comprendo ancora il timore che ha a riguardo. Si tranquillizzi!
Dr. Raffaello Brunori